Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
22 novembre 2017

Spettacoli

Chiudi

14.11.2017

Afterhours, quattro cd e un libro
per trent’anni di successi rock

Afterhours per niente scaramantici: l’antologia esce venerdì 17
Afterhours per niente scaramantici: l’antologia esce venerdì 17

«Trent’anni di storia sono un vero mattone, ma anche il momento giusto per chiudere l’ennesimo capitolo e cominciarne uno nuovo». Da quel primo singolo in inglese, “My bit boy“, e dal primo LP “All the good children go to hell“, gli Afterhours di album e di concerti ne hanno fatti parecchi e con l’antologia “Foto di pura gioia“, in uscita venerdì 17, Manuel Agnelli e soci tracciano con quattro cd e con un libro la storia del gruppo che ha saputo incarnare l’inquietudine del rock, anche in Italia e nonostante l’Italia.

Settantasei canzoni e un libro che racconta le tappe degli Afterhours sono il modo che il gruppo ha scelto per fare un punto della situazione e per far tornare alla memoria cosa sono stati gli ultimi trent’anni per loro. «Per tanto tempo degli Afterhours si è parlato quasi soltanto per l’approccio e per il modo di fare, per l’atteggiamento - ha detto Manuel Agnelli - ma quello che conta è la musica che abbiamo fatto. Se ho un rammarico è proprio questo: il fatto che spesso si sia parlato poco della nostra musica».

Il lavoro fatto per scegliere l’antologia si è basato prima di tutto sull’ordine cronologico, ma anche sulla ricerca di testimonianze che avevano la potenzialità di raccontare le tante vite della band. «È stato un lavoro di ricerca certosino - ha detto Agnelli - agevolato dall’incendio che qualche mese fa ha distrutto il capannone che ospitava la nostra sala-prove. Sistemando, abbiamo trovato vecchie cose». Troveremo così pezzi rimasterizzati dei primissimi lavori in inglese e dal primo in italiano, “Germi“, fino ai recenti “Padania“ e “Folfiri o folfox“ e al duetto con Carmen Consoli sulle note di “Bianca“, oltre alcuni inediti.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok