Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
15 agosto 2018

Spettacoli

Chiudi

12.06.2018

Beatles Day, un successo che non conosce stagioni

Al Beatles Day con Rolando Giambelli si sono esibite oltre 50 band
Al Beatles Day con Rolando Giambelli si sono esibite oltre 50 band

Il Beatles Day non conosce tramonto: nonostante il «Big heat» la storica manifestazione ha archiviato l’edizione numero 29 all’insegna di un grande successo di pubblico. «Vorrei tanto ringraziare una per una le oltre 50 beatle-band che hanno suonato gratuitamente nel corso della giornata ospitata nella stupenda, millenaria struttura del Monastero Benedettino in cui ha sede il Museo della Mille Miglia», dichiara un Rolando Giambelli distrutto dalla fatica ma come sempre entusiasta: il presidente dei Beatlesiani Associati d’Italia, con la presenza discreta ma inappuntabile della moglie Alice, è il direttore artistico, l’anima ed il cuore di questa giornata-istituzione senza scopo di lucro che da quasi trent’anni ha trasformato la Leonessa in una delle capitali del culto beatlesiano. «Tanti i momenti da ricordare – dice -. Significativa la performance di Marco Zappa, che ha suonato per oltre 5 ore per i suoi fans, ma anche quella di una delegazione guidata da Shanna Curtis arrivata da Liverpool per presentare gli eventi della prossima Beatle Week di fine agosto. Abbiamo anche presentato la statua realizzata da Gianni Franceschina che sarà donata a Ringo Starr dai Beatlesiani in occasione del suo primo concerto italiano a Lucca». L’anniversario da celebrare, quest’anno, era il cinquantesimo del «White Album», oggetto anche di un nuovo spettacolo teatrale presentato a Brescia da Davide Verazzani con Riccardo Russino. E per Giambelli un premio a sorpresa: la sigla VI D’Oro inventata da Mario Vigasio, conferitagli dal figlio Michele ed assegnata lo scorso anno anche a Mauro Pagani. •

C.A.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok