Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
17 dicembre 2018

Spettacoli

Chiudi

07.03.2018

Belissimo, «Tempi moderni» da principe dell’infradisco

Il nuovo album «Ghetto falsetto»: è in uscita il 4 maggio
Il nuovo album «Ghetto falsetto»: è in uscita il 4 maggio

Occhialoni, effettoni, montoni! Bruno Belissimo irrompe in Punto cabrio e impazza retrofuturista nel video del primo singolo estratto dal nuovo album «Ghetto falsetto», in uscita il 4 maggio per La Tempesta/Stradischi. Già in circolo su YouTube, il pezzo s’intitola «Tempi moderni» ed è fatto della stessa sostanza tropicale che il principe dell'infradisco (alter ego di Giorgio Maccarinelli, ex sciamano electro-funk nei Low Frequency Club) predica ritmicamente fin dai primi battiti del progetto, un paio d’annetti fa, slappando il suo basso – strumento d’elezione – in stile balneare, tra groove possenti, memorabilia italo e «Professione vacanze» teletrasportato al 2020. Esotico da copertina, Maccarinelli-Belissimo ha ingranato la quinta su Billboard Italia, dove il singolo è in anteprima da ieri: «È la sintesi di tutto ciò che mi piace nella musica, cioè il mio suono come me lo immagino se dovessi fare un esempio. L’ho chiamata in questo modo perché è un pezzo esclusivamente basato sull’estetica e dal contenuto non chiaro o falso. Il beat lo trovo irresistibile e mi diverte molto, il vocoder scimmiotta una linea vocale e il video rimescola nuovamente le carte aggiungendo frivolezza, ironia e una buona dose di ingegno. Dal vivo l’ho già suonata ed è davvero una bomba, questo in fondo è quello che conta». Quindi il producer polistrumentista gardesano ha reso grazie alla crew: «l'immancabile e misterioso Maison Blamage per la regìa, Ivo Pisanti per le riprese e la color, l'incredibile cast: Pat Rizzio, Eleonora Massari e i fondamentali Stefano Bacchilega e Andrea Burgio per todo. Guardatelo e se avete bisogno di un passaggio in auto scrivetemi in pvt...». Elia Zupelli spettacoli.cultura@bresciaoggi.it

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok