Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 settembre 2018

Spettacoli

Chiudi

12.09.2018

Bernabei e l’«amore» tra Messi e Ronaldo

Il disco di Bernabei è stato anticipato a giugno da «Ti ricordi di me?»
Il disco di Bernabei è stato anticipato a giugno da «Ti ricordi di me?»

Pomeriggio firmacopie bresciano con Alessio Bernabei: l’ex-frontman dei Dear Jack è atteso alle 18.30 al Mondadori Store del centro commerciale Freccia Rossa, dove incontrerà il suo pubblico per firmare le copie fresche di stampa del nuovo album «Senza Filtri», uscito venerdì per Warner. Classe 1992, 26 anni compiuti il 4 settembre, originario di Tarquinia in provincia di Viterbo, Bernabei ha cominciato ad avvicinarsi alla musica fin da giovanissimo, studiando vari strumenti: ha fatto i lavori più disparati prima di tentare la fortuna come cantante partecipando alle selezioni di X Factor, dove però è stato scartato. «Senza filtri» è il suo secondo lavoro dopo la svolta solista intrapresa nel 2015, a soli tre anni dalla fondazione dei Dear Jack, fugace meteora teen italiana esplosa grazie ad Amici 2013: un disco, «Domani è un altro film», la partecipazione a Sanremo 2015 con «Il mondo esplode tranne noi», poi la fulminea separazione ufficializzata a settembre dello stesso anno. Bernabei ha debuttato in solitario al Festival del 2016 con «Non siamo infinito», trovandosi per altro a gareggiare contro la sua vecchia band (eliminata prima della finale): da lì un primo omonimo album, di nuovo Sanremo nel 2017 con «Nel mezzo di un applauso», e ora questa nuova avventura discografica, anticipata a giugno dal brano «Ti ricordi di me?», cui ha recentemente fatto seguito il nuovo singolo «Messi e Ronaldo», metafora calcistica per raccontare di un amore travagliato. Nuovi musicisti, nuovi temi, un’ispirazione musicale orientata agli anni ’80, collaborazioni ad ampio raggio con vari autori e la produzione artistica di Alessandro Gemelli sono le caratteristiche di un lavoro nel quale Bernabei, 26 anni, punta come ampiamente prevedibile a raccontarsi «senza filtri», mirando a consolidare il successo di un esordio certificato Oro per le vendite. «È un disco che mi rappresenta pienamente - ha dichiarato il cantante -. Ho cercato di raccontare la mia crescita, l’evoluzione avvenuta in questi cinque anni di carriera: ho cominciato a 21 anni, ho fatto tanta esperienza, ma voglio crescere ancora, diventare più consapevole e maturo, lavorare per continuare a fare questo mestiere al meglio». •

C.A.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok