Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
21 novembre 2017

Spettacoli

Chiudi

11.11.2017

Coez torna a Brescia: altro tutto esaurito

Coez, vero nome Silvano Albanese: stasera è di nuovo a Brescia
Coez, vero nome Silvano Albanese: stasera è di nuovo a Brescia

Coez torna a Brescia sotto il segno del sold-out: dopo aver aperto l’annata live bresciana alla Latteria Molloy, nonché aver inaugurato quest’estate l’edizione numero 26 della Festa di Radio Onda D’Urto davanti a un pubblico record, il rapper arriva stasera sul palco del Lattepiù Live di via Di Vittorio 38, nella zona industriale.

I biglietti per il suo concerto sono andati esauriti da tempo e non saranno disponibili alle casse: la conferma del crescente, torrenziale successo riscosso da un artista che si colloca ormai al vertice della piramide hip-hop tricolore: il suo ultimo album «Faccio un casino», uscito il 5 maggio e anticipato dal singolo omonimo scritto con Niccolò Contessa de I Cani, è da oltre 25 settimane in classifica con oltre 35 milioni di ascolti stream totali.

Il disco ha conquistato il disco d’oro, cui si unisce il doppio platino digitale per «La musica non c’è», che ha conquistato il primo posto della classifica Top Singoli Fimi/Gfk. Coez va forte pure sul web: in rete ha superato i 50 milioni di visualizzazioni tra You Tube e Vevo, i 248 mila follower su Facebook, i 287 mila su Instagram.

VERO NOME Silvano Albanese, classe 1983, Coez è originario di Nocera Inferiore (Salerno), anche se è cresciuto a Roma. La svolta per lui è arrivata con l’uscita del singolo «Nella casa», che lo ha portato a farsi conoscere sulla scena nazionale. Nel 2013 ha firmato per la Carosello, per la quale ha pubblicato «Non erano fiori», secondo album prodotto da Riccardo Sinigallia che lo ha visto perfezionare uno stile in costante equilibrio tra rap, canzone d’autore e pop. Nel 2014 è stata la volta di «Niente che non va», e quest’anno è arrivato «Faccio un casino», un disco che Coez definisce come una sorta di ritorno alle origini.

«C’è molto rap in queste canzoni - spiega -, in fondo vengo da quel mondo e in questa occasione ho voluto ricordarlo al mio pubblico».

Il disco è stato prodotto dallo stesso Coez con il già citato Contessa e Sine: 12 tracce a presa immediata e featuring importanti come quelli di Gemello («Taciturnal»), Gemitaiz («Occhiali scuri») e Lucci («Un sorso d’ipa»). Partito il 31 ottobre da Senigallia, il nuovo tour invernale che stasera arriva in città ha collezionato 28 sold-out in 28 date.

A Brescia il live di Coez (alle 23) sarà inserito nella serata Basement: per l’aftershow, in consolle Arienne, Lloyd AG e Two-p.

Claudio Andrizzi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok