23 gennaio 2019

Spettacoli

Chiudi

10.01.2019

Foxwarren Guitar-pop da sogno

A volte succede ancora. Ma quando capita bisogna esser pronti a riconoscere il talento. Cosa non sempre facile nell’ormai imperante cultura dell’ammasso sonoro. Eppure questo disco degli esordienti Foxwarren ha davvero il sapore di un’epifania, di una rivelazione affascinante in un’epoca di pressapochismo. Sarà che tra una cosa e l’altra per mettere insieme il primo disco ci hanno messo dieci anni. Sarà che a guidarli c’è un nome già consolidato in ambito indie come quello di Andy Shauf (che li ha messi in stand by per seguire la sua carriera solista). Fatto sta che «Foxwarren» è incantevole: una delizia guitar-pop delicatissima, cristallina, ispirata e sognante. (Anti)

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok