Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
21 ottobre 2017

Spettacoli

Chiudi

06.10.2017

Giovanni Ferrario Alliance al Lio Bar
Scotch Stranpalato, Les Fleurs al 639

Giovanni Ferrario
Giovanni Ferrario

Venerdì sera al solito ricco di proposte musicali nei locali del circuito cittadino. Al Lio Bar di via Togni 43 appuntamento con Giovanni Ferrario Alliance, il nuovo progetto di un veterano della scena musicale locale e nazionale: partito negli anni ’80 come leader dei seminali Views, approdato all’avventura Mice Vice nel decennio successivo, è diventato produttore richiesto e collaboratore di artisti di grande prestigio tra cui anche Pj Harvey. Ad ottobre 2016 è tornato in scena da solista con un album insolito ed appassionante come «Places, names and numbers», uscito per Wwnbb: questa sera sarà accompagnato dalla batteria di Federica Zanotti. Prima di lui gli Swomi, una delle promesse più luminose dell’underground autoctono, autori quest’anno di un bellissimo ep d’esordio intitolato «Painless»: inizio alle 22.30, ingresso libero.

Allo Stranpalato di via Risorgimento questa sera suonano The Scotch, band bresciana che propone sia brani originali che classici della storia del rock-blues. Alle 21.30, ingresso gratuito.

All’associazione 639 di via Milano 4D serata all’insegna dell’hip-hop con Les Fleurs du Mal, formazione rap con influenze vaganti tra funky e grunge che presenterà dal vivo l’omonimo nuovo disco di 8 pezzi prodotto con Riserva Indiana e lo studio Tag 54. A seguire il dj set di Saigon Crew. Ingresso riservato ai tesserati.

ALTRA TAPPA obbligata del venerdì è il Vecchia Praga di contrada Pozzo dell’Olmo, dove questa sera si vola tra blues e dintorni, tra Elvis e Otis via John Lee Hooker con il duo composto dal cantante e chitarrista Max Prandi con Pietromaria Tisi, anche lui alla chitarra. Alle 22, ingresso gratuito. Movida di Rezzato con cover: omaggio al Ligabue con SoloLiga Tribute Band, dalle 22.30.C.A.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok