24 gennaio 2019

Spettacoli

Chiudi

11.01.2019

I Go!Zilla da Firenze E poi punk e tropicalisti

Terzo capitolo per «What we do is Lio Bar», l’attesa serata a base di sonorità indie in programma ovviamente a Brescia sulle rotaie del locale in via Togni 43. Sul palco saliranno tre band: in primo piano i Go!Zilla da Firenze, che scendono in pista con le canzoni del nuovo album intitolato «Modern Jungle’s Prisoners», sforzo psych-rock contrassegnato da una speciale collaborazione con Enrico Gabrielli dei Calibro 35, al sax nel brano «Falling dow ground». La copertina del disco è invece opera del tedesco Thomas Hoepker. In scena al Lio Bar anche il garage punk dei Definitely Stanzy oltre ali Ear Explorer, una band bresciano-mantovana con interessanti influenze tropicaliste. Dopo i live, è in programma il dj set Jet Lag con Corrado Bucci, che propone dance di classe di ricerca, sempre sospesa tra dancefloor e astrazioni jazz in uno stile davvero particolare. Un appuntamento in programma per le 22.30, ingresso gratuito. •

C.A.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok