Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
15 agosto 2018

Spettacoli

Chiudi

13.06.2018

Il Diluvio d’estate in un video in anteprima

Bettinzoli, Bassini, Serioli, Khrisat: Il Diluvio domenica ad Albori
Bettinzoli, Bassini, Serioli, Khrisat: Il Diluvio domenica ad Albori

Accecanti bagliori di luce nell'oscuro nero Diluvio: è un flash tardoprimaverile quello scagliato da Simone Bettinzoli (chitarra elettrica/voce), Alessandro Serioli (tastiera/voce), Omar Khrisat (chitarra acustica) e Piero Bassini (batteria), che dopo qualche mese di calma apparente irrompono elettrici e profondi sotto il segno del girasole, icona floreale giallo di cadmio scelta per lanciare il nuovo singolo «Collapsing Walls», che circola in rete da qualche giorno ma solo da oggi in anteprima su Sentire Ascoltare e a ruota anche su YouTube con videoclip annesso e connesso diretto da Francesco Berta. Archiviati gli influssi di band come Radiohead, Editors e Death Cab For Cutie che caratterizzavano il suono degli esordi (impresso nell'omonimo ep uscito a inizio 2017), Il Diluvio in questo second-coming registrato, mixato e masterizzato al Tup Studio di Alessio Lonati e Brown Barcella tiene fede alla propria identità sonora virando però verso atmosfere in bilico tra orizzonti indie-rock, con echi stile Kings of Leon e Local Natives, e riverberi d'adrenalina grunge che trasudano anni '90, jeans sdruciti e insubordinazione. «IL PEZZO parla di come possa capitare che alcuni nostri rapporti umani, costruiti a volte con fatica, vadano in pezzi anche senza la nostra volontà, lasciandoci inermi come all’interno di una stanza dai muri crollati - spiega il gruppo bresciano -. Il video parte proprio da lì, dal momento successivo al crollo: cioè quello in cui si riesce ad uscire da questa stanza, ma lo shock per la caduta dei 'muri' ci fa sentire sempre soli ed ovunque fuori luogo». Tranne che sul palco: il singolo farà da ideale apripista ad una serie di date che nei prossimi giorni vedranno Il Diluvio infrangersi dal vivo con un set acustico sotto le stelle in programma domenica sera a Sulzano per il gran finale di Albori Music Festival, quindi sabato 23 giugno alla Festa della Musica e l’indomani, il 24, alla Sosteria di Piacenza. Prove generali in vista del nuovo ep atteso dopo l’estate. •

Elia Zupelli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok