Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
17 dicembre 2017

Spettacoli

Chiudi

05.10.2017

Venuti: «Mescolo
dance, ritmi Brazil
e stupore per la vita»

Il nono disco di Mario Venuti - celebre per i brani «Fortuna» e «Veramente» - è intitolato  «Motore di vita»
Il nono disco di Mario Venuti - celebre per i brani «Fortuna» e «Veramente» - è intitolato «Motore di vita»

Nel cartellone live dell’autunno bresciano spunta a sorpresa il nome di Mario Venuti: il cantautore siciliano sarà protagonista della serata inaugurale di «Note e colori a Freccia Rossa», rassegna che nei quattro giovedì di ottobre porterà musica e comicità negli spazi del centro commerciale di viale Italia. Il programma parte alle 18.30 con un dj set in area ristorazione, cui alle 21 farà seguito il live show in piazza Centrale. Dopo l’esordio di questa sera, la settimana prossima si continua con Marta e Gianluca, per il 19 si prevedono risate con Claudio Lauretta, comico e imitatore di Colorado e decine di altre trasmissioni. Chiusura il 26 col concerto di Alessio Bernabei, ex-cantante dei Dear Jack passato da due anni alla carriera solista.

Si comincia con uno dei più talentuosi e raffinati cantautori italiani: veterano partito dalla new wave anni ’80 come componente dei Denovo, protagonista a partire dal 1994 di una carriera solista che debuttò subito col botto grazie al clamoroso successo radiofonico del singolo «Fortuna». Percorso costellato di canzoni straordinarie, a volte divenute popolarissime come accaduto a «Veramente» del 2003 o a «Crudele», l’anno dopo a Sanremo.

Venuti ha tagliato il traguardo del suo nono album con «Motore di vita», disco al solito di grande poesia ed eleganza, in bilico tra leggerezza e profondità: inno alla riscoperta della sensualità e alla bellezza dell’estate anticipato dal beat pulsante di «Caduto dalle stelle», con il quale l’artista catanese ha voluto voltare pagina dopo i toni polemici e le tematiche sociali del precedente «Il tramonto dell’Occidente».

«Vero, dopo quel disco ho avvertito la necessità di riscoprire il mio lato più terreno - racconta -. “Motore di vita“ parla del corpo che si riscopre nella danza e nei sapori, nella percezione della musica e dell’amore, nelle meraviglie del viaggio e del pianeta come nella consapevolezza che ognuno di noi ha il potere di dare un carattere al mondo. Ho voluto infondere al lavoro un umore disteso e positivo, senza dare spazio a forme di autocommiserazione: penso che il risultato finale sia una specie di ripetuto grazie per gli immensi doni che la vita può regalare».

Emblematico di questo feeling sensuale è anche il brano «Tutto questo mare», lanciato come secondo singolo, ricco di atmosfere saline e mediterranee perfette per ricordare con un pizzico di nostalgia la calda estate 2017.

«È UNA MIA riflessione su quanto possono cambiarci i viaggi, ma anche sul fatto che spesso ci portiamo dietro il nostro mondo ovunque andiamo - spiega il musicista -. Che si viaggi da soli o in compagnia non sappiamo mai bene cosa può succedere alla nostra mente quando siamo sulla strada. L’unica certezza è la meraviglia del creato, del mare infinito, e delle infinite possibilità della vita».

Fra tutti i dischi di Venuti, «Motore di vita» è quello più incuriosito dal ritmo, dal mondo del dancefloor e della notte. «Arriva il momento in cui il corpo chiede di lasciarsi andare alla musica e alla danza, in un percorso di redenzione e riscatto. Ballare è una metafora del vivere. Così in “Caduto dalle stelle” ho preso in prestito un ritmo alla cultura dei club e dei dj, abbinandolo a un ensemble di percussioni che porta dritti al Brasile. Il mio vecchio grande amore, fin dai primi tempi».

Claudio Andrizzi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok