Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
22 settembre 2017

Spettacoli

Chiudi

14.07.2017

Chiari per Alda Merini
Soiano recita in dialetto

Avventure cavalleresche, poesia e teatro dialettale. La provincia stasera si anima con tre proposte che attraversano contenuti e stili per tutti i gusti.

Alle 21.15 al Parco Calini di Castegnato arriva il penultimo appuntamento della rassegna «Il Canto delle Cicale 2017». In scena la compagnia Albero Blu/Fontemaggiore con la «Storia tutta d’un fiato», tratta da «Narco degli Alidosi» di Roberto Piumini, che racconta di Narco, conte di Terra Lecchese, valente e rispettato cavaliere, ma dall’alito agghiacciante… Con l’aiuto del fidato scudiero Bladante, intraprenderà un viaggio alla ricerca di Mago Antolfo, unico e solo in grado di aiutarlo.

NEL PORTICO della Biblioteca Fausto Sabeo di Chiari alle 21.30 (in caso di maltempo al Salone Marchettiano dietro la Biblioteca) la compagnia Eccentrici Dadarò presenta «Senza filtro - uno spettacolo per Alda Merini» con Rossella Rapisarda e la regìa di Fabrizio Visconti. Lo spettacolo è un inno alla vita e all'amore, una dedica a una delle anime più grandi che Milano abbia visto nascere tra le sue vie, un invito a conoscere quell'Alda Merini condannata e salvata dalla sua poesia.

Si lancia nel teatro dialettale la rassegna «Lune di Teatro», in scena questa sera alle 21.15 al Castello di Soiano con «Che fom?... Spetom!» della compagnia Viandanze Teatro; sul palco Diego Belli, Faustino Ghirardini e Mattia Grazioli.

Protagonisti un vecchio stralunato e due nipoti, uno musicista e l'altro disoccupato. Storie e racconti più o meno surreali alla ricerca di nuovi sentieri dove condurre forme e contenuti del dialetto, per riscoprirne il valore e le potenzialità.AL.FA.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok