Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 novembre 2017

Spettacoli

Chiudi

10.11.2017

Ecco il «Teatro aperto», condiviso con il pubblico

Elisabetta Pozzi: curatrice del progetto «Teatro aperto»
Elisabetta Pozzi: curatrice del progetto «Teatro aperto»

Promuovere la drammaturgia contemporanea con un progetto che punta alla condivisione con il pubblico: è la mission di «Teatro Aperto», la nuova iniziativa del Ctb, che fino a maggio proporrà al Teatro Sancarlino 10 testi recenti e mai allestiti di autori italiani e stranieri contemporanei, in forma di lettura scenica. Il progetto, ideato e curato da Elisabetta Pozzi con il coordinamento organizzativo di Silvia Quarantini, ha il sostegno della Fondazione ASM e della Provincia di Brescia che ha messo a disposizione la sala di corso Matteotti. «Anni fa, mentre ero a Parigi – racconta Elisabetta Pozzi – mi è capitato di conoscere l’esperienza del Théâtre Ouvert che in un piccolo teatrino di periferia faceva letture con attori di testi della drammaturgia francese contemporanea e pubblicava in una serie di quaderni le opere giudicate più interessanti dal pubblico: e adesso ho trovato nel Ctb una convinta adesione per questo esperimento».

Di sabato, alle 16.30, Elisabetta Pozzi e noti attori impegnati nella stagione di prosa del Ctb, insieme ad un gruppo qualificato di attori bresciani, saranno sul palco del Sancarlino per dar voce alle 10 letture sceniche di testi drammaturgici contemporanei; alla fine verrà chiesto al pubblico di formulare su un apposito questionario un giudizio critico e il testo che avrà avuto il maggior gradimento sarà allestito in forma di «mise en espace» al Teatro Santa Chiara Mina Mezzadri a conclusione del ciclo di incontri.

SI PARTE il 25 novembre con «La sala d’attesa» di Tanika Gupta; seguiranno il 9 dicembre «Le solite ignote» di Rafael Spregelburd, il 13 gennaio «Promoter» di Carlo Galiero, il 10 febbraio «Terra Santa» di Mohamed Kacimi, il 17 febbraio «16 feriti» Eliam Kraiem, il 16 marzo «Pietà» di Fabrizio Sinisi, il 7 aprile «Europa» di Francesco Bianchi, il 21 aprile «Apologia» di Alexi Kaye Campbell, il 5 maggio «Le due Marie» di Bryony Lavery e il 12 maggio «Frozen» ancora di Lavery. Tra i protagonisti delle letture – a fianco della stessa Elisabetta Pozzi – tra gli altri, Andrea Chiodi, Alvia Reale, Eva Robin’s, Lucilla Giagnoni e Fulvio Pepe. Ingresso singolo 5 euro, carnet di 10 ingressi 30 euro (25 per abbonati del Ctb).F.D.L.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok