24 gennaio 2019

Spettacoli

Chiudi

12.01.2019

«Velodimaya» al Brixia Forum con la verve di Natalino Balasso

Natalino Balasso: attore veneto cinquantottenne, sarà protagonista questa sera a Brescia
Natalino Balasso: attore veneto cinquantottenne, sarà protagonista questa sera a Brescia

Dal Capodanno 2019 al «Velodimaya» da scartare subito come primo regalo della stagione comica bresciana. Il gioco più divertente di questo sabato sera è l’umorismo difficilmente imitabile di Natalino Balasso, che dopo l’ormai classico discorso di fine anno si prepara a intrattenere il pubblico dal palco del Dis_Play di Brixia Forum, questa sera alle 21, in città (biglietti a 20 o 30 euro, info: www.cipiesse.bs.it). «IO NON METTO la mia vita vera dentro quello che racconto per fare arte e spettacolo - premette l’attore comico e scrittore di Porto Tolle -. Ma osservo quello che mi circonda: anche a Brescia parlerò di quel tipo di reazione ostile, immediata e di pancia, di molti frequentatori di social che non sanno intendere l’ironia. E di un’altra pericolosa aberrazione, che riguarda la comunicazione politica. I politici, a differenza di me che faccio uno spettacolo, nella realtà ricorrono a tecniche artistiche per essere presi per sinceri. Il problema è che vengono creduti. Il politico dovrebbe stare nella realtà, raccontare la verità. Non cercare di farsi amare da un pubblico, come Salvini che si mostra quando mangia Nutella. Quella è performance». Dalla pericolosa politica ad arte (ben diversa dall’arte politica) all’unica possibile soluzione dello stallo in cui si trova l’Italia: «Per cambiare, bisogna puntare sull’istruzione - sostiene Balasso -. Ma questo cambiamento non può avvenire, fino a quando le nazioni spenderanno per l’esercito 10 volte quello che investono nella scuola. Fino quando non si capirà che sono indispensabili anche docenti che sappiano invogliare, stimolare, guidare nel percorso verso la conoscenza». •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok