23 gennaio 2019

Sport

Chiudi

24.11.2018

Elena Fanchini, altra discesa contro la sfortuna

Così nel video su Instagram con il volto tumefatto per la cadutaElena Fanchini, 33 anni: superato l’ennesimo infortunio si spera di rivederla ancora in pista
Così nel video su Instagram con il volto tumefatto per la cadutaElena Fanchini, 33 anni: superato l’ennesimo infortunio si spera di rivederla ancora in pista

In due giorni, due dichiarazioni di segno opposto: le ha rese note attraverso i social network la sfortunatissima Elena Fanchini. Con le lacrime agli occhi, il viso tumefatto, il morale a terra, l’altro giorno ha dichiarato di essere al capolinea della carriera agonistica. Ieri ha ritrattato. Evidente che la campionessa camuna si esprime in base agli stati d’animo del momento e non potrebbe essere altrimenti. Prima affida al web l’annuncio del ritiro in un momento di sconforto: «La caduta è stata piuttosto brutta - le parole di Elli -. Ho spigolato e sono letteralmente volata. I primi esami strumentali hanno evidenziato la frattura della testa del perone, una lieve frattura del piatto tibiale e la rottura del pollice sinistro. A Brescia farò la risonanza magnetica per capire se sono interessati anche i legamenti della gamba sinistra». IL MESSAGGIO postato giovedì continua così: «È stata una batosta che non ci voleva: sono partita per Copper Mountain fiduciosa. Stavo bene e nei 5 giorni di allenamento ho avvertito sensazioni positive. Poi il crac: una caduta che non ho assorbito bene. Ora sento di essere giunta al termine della carriera». Nel video, che ha fatto il giro del mondo, Elena Fanchini esprime tutto il suo rammarico per quanto accaduto. Ma riesce a trovare anche il lato positivo: «Ho vinto il cancro ed è stata una grande conquista. Credo che ci sia riuscita per la forza di volontà personale e di quanti mi stanno vicino, e perché volevo nuovamente tornare sugli sci. Ho raggiunto il doppio obiettivo: guarire e tornare all’agonismo. Questo stop però mi costringe ad abbassare la saracinesca». Ieri, 24 ore dopo il messaggio di addio, ecco un’altra versione, sempre affidata alla rete: «L’altro giorno sul mio profilo Instgram mi sono lasciata trasportare dal momento di sconforto: vedevo solo nero davanti a me. Non ho mai annunciato il ritiro dalle gare, anche se l’ho lasciato trasparire dalle mie frasi. Ora penso solo a tornare in Italia il più presto possibile per sottopormi ad accertamenti clinici e strumentali per pianificare l’ intervento e la riabilitazione. Solo quando avrò superato anche questo infortunio, deciderò quale sarà il mio futuro». Elena Fanchini esibisce la grinta di sempre: «Nella mia vita ho affrontato spesso problemi che, a prima vista, parevano quasi impossibili da risolvere. Con la mia testardaggine e con l’aiuto della famiglia, di medici e paramedici di valore li ho superati. Quest’anno sono stata tantissime volte in ospedale, ma alla fine ho vinto la gara più importante: ho sconfitto il tumore e sono pronta a rimboccarmi ancora le maniche». COME DIRE che l’imprevisto rientro ai box dopo il felice ritorno in Nazionale ha sicuramente scalfito le sue certezze, ma Elena Fanchini non vuole assolutamente abbandonare l’idea di tentare ancora una volta la risalita. Ha saputo superarne alcune con pendenze impossibili, saprà affrontarle al meglio anche questa volta. E come ha detto Tino Pietrogiovanna se il piatto tibiale non sarà distrutto come sembrava in un primo momento, tutto è possibile. Anche il suo ritorno alle gare. Un sogno? Al momento lo è, ma Elly ha insegnato a non demordere mai e quando si mette in testa una cosa riesce sempre a centrare l’obiettivo. Ora si affiderà alle mani esperte di medici preparati, in primis il dottor Giacomo Stefani che l’ha rimessa in piedi altre volte. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Angiolino Massolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
37
Brescia
35
Pescara
33
Lecce
31
Hellas Verona
30
Benevento
30
Spezia
27
Cittadella
27
Salernitana
27
Perugia
26
Ascoli
25
Cremonese
23
Venezia
22
Cosenza
20
Carpi
17
Foggia
16
Livorno
15
Padova
15
Crotone
14
Carpi - Foggia
0-2
Cosenza - Ascoli
0-0
Crotone - Cittadella
0-0
Lecce - Benevento
1-1
Padova - Hellas Verona
3-0
Palermo - Salernitana
1-2
Perugia - Brescia
0-2
Pescara - Cremonese
0-0
Spezia - Venezia
1-1
Livorno - [ha Riposato]