23 febbraio 2019

Sport

Chiudi

02.01.2015

Tagliabue apre la strada: «A Vail faranno bene»

Elena Tagliabue: prima bresciana a disputare un mondiale, proprio a Vail
Elena Tagliabue: prima bresciana a disputare un mondiale, proprio a Vail

Prima donna bresciana a disputare un campionato del mondo di sci alpino con tanta voglia di buttarsi ancora a valle a velocità supersonica: Elena Tagliabue il 7 febbraio 1999 partecipò alle discesa libera iridata a Vail-Beaver Creek concludendo ventiquattresima, ma nel contempo tracciò la strada alle altre ragazze in odore di nazionale.
LA CAMPIONESSA di Pontedilegno è rimasta naturalmente nell'ambiente perché è maestra di sci e mette sempre volentieri le sue qualità e la grande esperienza a disposizione di quanti lo vogliono. Vail-Beaver Creek dopo sedici anni sarà nuovamente la capitale dello sci mondiale dal 3 al 15 febbraio 2015 e sicuramente la discesista dalignese vivrà l'evento con grande emozione.
«E non potrebbe essere diversamente - dice candidamente la graziosa ex azzurra di Pontedilegno -. Non potrò mai dimenticare quella convocazione per il Mondiale, il primo peraltro di una donna bresciana. Non riuscii a ottenere il risultato che mi ero ripromessa perché sbagliai qualcosa nella discesa, ma provai una sensazione straordinaria perché rappresentare l'Italia a una rassegna iridata fu davvero un qualcosa di molto speciale».
Emozioni e sensazioni che rivivranno Elena e Nadia Fanchini insieme a Daniela Merighetti. «Sono orgogliosa di essere conterranea di queste tre campionesse che nonostante gli infortuni patiti sono ancora in grado di ottenere risultati di prestigio. Spero tornino a casa con una medaglia al collo perché la meritano per i sacrifici compiuti in tanti anni di attività. Naturalmente farò il tifo per loro e le seguirò con apprensione durante le loro gare: per qualche ora mi siederò davanti al televisore cercando di spingerle sul podio con la mia grinta».
Rispetto alla sua partecipazione è cambiato qualcosa però in questi sedici anni: «Certamente - conclude la sciatrice di Pontedilegno -. La pista non sarà la stessa sulla quale affrontai la gara io. I materiali sono pure cambiati e quindi non è possibile fare un raffronto. Una cosa però è certa: le qualità tecniche e agonistiche alla fine fanno la differenza e io sono convinta che Elena, Nadia e Dada riusciranno a ritagliarsi uno spazio importante. Forza ragazze, Brescia è con voi!».
E se lo esclama a gran voce Elena Tagliabue qualcosa di importante ne uscirà certamente.A.MAS.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
43
Palermo
42
Benevento
39
Hellas Verona
39
Lecce
38
Pescara
38
Spezia
34
Perugia
32
Salernitana
31
Cittadella
30
Cremonese
27
Cosenza
27
Venezia
26
Ascoli
25
Foggia
21
Livorno
20
Crotone
19
Padova
18
Carpi
18
Brescia - Crotone
Carpi - Spezia
Cittadella - Lecce
Cremonese - Ascoli
Foggia - Benevento
Hellas Verona - Salernitana
1-0
Livorno - Venezia
Perugia - Cosenza
Pescara - Padova
Palermo - [ha Riposato]