Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
21 novembre 2018

Sport

Chiudi

25.08.2018

Adrense e Calvina al debutto nell’Olimpo della D

Una delle ultime immagini di Adrense e Calvina nel campionato di Eccellenza: domani al via l’avventura in D
Una delle ultime immagini di Adrense e Calvina nel campionato di Eccellenza: domani al via l’avventura in D

A Adro ci stanno pensando dall’8 aprile, calcisticamente parlando un’era geologica fa. A Calvisano invece hanno avuto talmente da fare negli ultimi due mesi che ancora non se ne sono resi conto. Per entrambe, però, il conto alla rovescia è ormai terminato. Il debutto in Serie D è questione di ore. Le pulsazioni iniziano a salire. BENCHÈ non si tratti ancora di campionato, per il quale è stato disposto lo slittamento al 16 settembre (con i gironi il 30 agosto), l’assaggio di Coppa Italia basta e avanza per rendere indimenticabile la domenica di Adrense e Calvina. I franciacortini sognavano il derby con il Ciliverghe dal giorno in cui, con largo anticipo sulla tabella di marcia e sul resto della concorrenza lombarda, hanno tagliato per primi il traguardo d’Eccellenza e alla gara di domani arrivano più che preparati. Hanno avuto il tempo e la calma necessari per progettare una rivoluzione non solo tecnica ma soprattutto concettuale: allenamenti al pomeriggio, staff rinnovato, squadra stravolta e rinforzata per fare in modo che quest’avventura non sia una comparsata ma la prima di tante repliche sul palcoscenico più prestigioso dei dilettanti. I bassaioli si accorgeranno invece di essere precipitati sul pianeta D soltanto domani, quando scenderanno in campo a Ciserano per sfidare la nuova squadra del duo Bianchini-Bertazzoli. Il breve lasso di tempo intercorso tra la finale play-off e questo debutto non ha permesso alla Calvina di operare una rivoluzione come quella bianconera e l’impostazione è rimasta la stessa dello scorso anno. IN CASA ADRENSE c’ètanta prudenza. «Vivo uno stato d’animo simile a quello che avevo al debutto in Eccellenza - spiega il presidente Gianbattista Belotti -. In cuor mio so che la società è pronta ad affrontare questo nuovo salto e sono convinto che la squadra possa dire la sua sia in Coppa Italia che in campionato. Davanti, però, ho anche tante incognite, non posso negarlo. Ciò che mi conforta è la fiducia nelle persone che ho scelto per guidare la squadra e quelle che mi affiancano in società. Ai giocatori chiedo invece di diventare presto un gruppo compatto e vivere questa avventura con il massimo della professionalità e dell’attaccamento alla maglia dell’Adrense». Il Ciliverghe sarà un duro scoglio da superare e l’atterraggio sul nuovo pianeta calcistico potrebbe non essere dolce. Vietato allora farsi prendere dalla frenesia. PER LA CALVINA vale il medesimo discorso, anche se l’emozione nella voce di Stefano Tosoni è più palpabile. «Esserci è bellissimo, speriamo di restarci a lungo e - spiega il direttore generale biancazzurro -. Rispetto all’Adrense abbiamo avuto 2 mesi in meno per prepararci al salto, abbiamo corso tanto per arrivare pronti a questo debutto e ancora non abbiamo ben realizzato dove siamo arrivati. La società sta ancora strutturandosi ma la rosa lavora senza sosta da un mese giorni, ha una propria identità e sa di poter affrontare questa avventura. Ciserano sarà solo la prima tappa e sono lieto di debuttare proprio lì. Con Eugenio Bianchini ho un legame fraterno. È bello che sia la sua squadra ad accoglierci». Tanto la Calvina quanto l’Adrense non possono ancora esibirsi sul proprio campo. Se il Comunale di Adro sarà presto pronto con il nuovo manto in sintetico, a Calvisano è ancora tutto in stand-by per l’utilizzo dello stadio del rugby. Per ora la casa dei biancazzurri è il Mundial ’82 di Carpenedolo. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alberto Armanini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
24
Pescara
22
Salernitana
20
Cittadella
19
Lecce
19
Brescia
18
Hellas Verona
18
Benevento
17
Perugia
17
Spezia
16
Cremonese
15
Ascoli
15
Venezia
12
Crotone
12
Padova
11
Cosenza
8
Foggia
7
Carpi
7
Livorno
5
Ascoli - Padova
2-3
Brescia - Hellas Verona
4-2
Carpi - Benevento
2-2
Cittadella - Venezia
3-2
Cosenza - Lecce
2-3
Cremonese - Livorno
1-0
Palermo - Pescara
3-0
Perugia - Crotone
2-1
Salernitana - Spezia
1-0
Foggia - [ha Riposato]