Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
mercoledì, 18 ottobre 2017

Cazzagobornato e Orsa Iseo mettono il timbro

Un momento della sfida tra Bagnolese e Castrezzato FOTOLIVECastrezzato in pressing sulla Bagnolese: e la squadra neroverde si deve inchinare FOTOLIVE (BATCH)

La Juniores chiude il cerchio sulla prima fase eliminatoria promuovendo ai sedicesimi di finale le prime 28 squadre provinciali. L’ultimo ago della bilancia è rappresentato da Virtus Feralpi Lonato-Vighenzi, sfida decisiva per le sorti del girone G, nel quale può rientrare in gioco, addirittura come prima classificata, anche la Pro Desenzano. E, di conseguenza, sancire il passaggio del turno anche delle ultime tra le migliori seconde: Paratico, Botticino, Valsabbia e Atletico Carpenedolo attualmente andrebbero al sorteggio vantando gli stessi numeri (3 punti, differenza reti pari a 0 e 3 gol all’attivo).

L’ultima pioggia di gol ha consacrato i campioni in carica del Cazzagobornato: il 3-0 finale sul Cologne ha permesso ai franciacortini di chiudere al comando il proprio girone ed eliminare i biancorossi, aritmeticamente fuori dai giochi a causa di una differenza reti negativa rispetto alle altre seconde. Missione compiuta per la pluridecorata Orsa Iseo Intramedia, vincitrice nelle edizioni 2014 e 2015. I gialloblù sebini hanno chiuso in vetta e da imbattuti il girone P sfruttando l’ottima vena realizzativa di Gotti che, già decisivo contro il Passirano Camignone (che ha staccato il pass inserendosi tra le migliori seconde), ha firmato la doppietta che ha permesso di archiviare la pratica Montorfano Rovato. Clamorosa eliminazione per i vice campioni in carica del San Pancrazio, che hanno pagato la differenza reti rispetto ad Adrense e Pontogliese al termine di un girone che ha visto le tre protagoniste chiudere con gli stessi punti. Tra i gialloverdi spicca la tripletta realizzata da Minelli nel match decisivo contro l’Adrense.

NEL GIRONE C il Chiari conquista il primo posto grazie al sofferto ma prezioso 2-1 rifilato alla Villaclarense: i nerazzurri si piazzano davanti all’Orceana, passata a sua volta al turno successivo, in virtù della vittoria maturata ai rigori nello scontro diretto. Stessa sorte per Gavardo e Villa Nuova che, pari in tutto, hanno concluso ai rigori: la vittoria dei gialloneri vale solo per il prestigio di un derby molto sentito, perché entrambe le squadre possono festeggiare insieme il primo traguardo stagionale. Il Valgobbiazanano batte il Concesio e chiude a punteggio pieno, ma gli azzurri si aggregano al treno delle qualificate sfruttando il precedente successo sulla Vs Lume. Bene anche Vobarno, Cellatica, Roncadelle, Bovezzo, Navecortine e Bedizzolese, così come Flero e Borgosatollo. Il Serle passa alle spalle dello schiacciasassi Real Dor, mentre lo Sporting Club si accoda al Castrezzato.