Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
17 novembre 2018

Sport

Chiudi

05.09.2018

Due notti di Coppa tra sogni e speranze

Mattia Zagari, 30 anni: è alla sua prima stagione con il Breno
Mattia Zagari, 30 anni: è alla sua prima stagione con il Breno

Stasera i primi verdetti stagionali nella Coppa Italia di Eccellenza e Promozione, domani faranno seguito i tornei regionali di Prima e Seconda, con la debuttante Terza pronta ad affacciarsi su un’annata entusiasmante. Per due intense serate che si snoderanno lungo un percorso formato da 59 partite (37 derby) e con 96 rappresentanti bresciane chiamate a scendere in campo. IN ECCELLENZA il Ghedi potrà contare sul fattore campo per il match contro il NibionnOggiono: con tre punti i biancoverdi guadagnerebbero l’accesso alla fase successiva. Qualificazione più vicina per Bedizzolese, Breno e Vobarno che potrebbero celebrare il traguardo anche pareggiando. E attenzione: Orceana e Cazzagobornato, a riposo, potrebbero qualificarsi a loro volta qualora il Codogno superasse per 1-0 il Verbano e nel caso di successo per 3-0 del Calvairate contro il Varese: due ipotesi difficili ma non impossibili. Un gradino più in basso il Nuvolera Montichiari è la squadra più vicina a staccare il pass: i ragazzi guidati da Liberté potrebbero anche concedersi il lusso di perdere con due reti di scarto nella sfida interna di stasera con il Villongo. Basterà un punto a Prevalle e Valgobbiazanano, ma i gialloblù dovranno segnare almeno due gol per staccare le avversarie facendo leva sul miglior attacco, mentre saranno obbligate a vincere le franciacortine Ome e Montorfano Rovato, così come Vighenzi e Real Dor Sant’Eufemia. Un pareggio senza gol tra Castellana e Asola permetterebbe allo Sporting Desenzano, questa sera a riposo, di avanzare. A CACCIA di un punto nei gironi di Prima categoria il Bienno Civitas e il Valtrompia, le due squadre maggiormente indiziate per seguire le orme tracciate da Cellatica e Urago Mella, già avanti con 90 minuti di anticipo. Tra le sfide di maggior interesse spicca il derby tra Verolese e Bagnolese, decisivo per assegnare la leadership in un girone che vede i biancazzurri di casa favoriti dalla possibilità di contare su due risultati, obbligando di fatto i neroverdi al successo per la qualificazione. Grande equilibrio negli altri raggruppamenti. In Seconda basta un punto al Paratico per raggiungere il Real Castenedolo, mentre negli altri gironi è l’incertezza a regnare. Spicca il derby tra Sant’Andrea e Concesio. E la Terza, dopo il primo antipasto offerto domenica, completerà buona parte della prima giornata con dieci sfide. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alessandro Maffessoli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
24
Pescara
22
Salernitana
20
Cittadella
19
Lecce
19
Brescia
18
Hellas Verona
18
Benevento
17
Perugia
17
Cremonese
15
Ascoli
15
Spezia
13
Venezia
12
Crotone
12
Padova
11
Cosenza
8
Foggia
7
Carpi
7
Livorno
5
Ascoli - Padova
2-3
Brescia - Hellas Verona
4-2
Carpi - Benevento
2-2
Cittadella - Venezia
3-2
Cosenza - Lecce
2-3
Cremonese - Livorno
1-0
Palermo - Pescara
3-0
Perugia - Crotone
2-1
Salernitana - Spezia
1-0
Foggia - [ha Riposato]