Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
23 settembre 2018

Sport

Chiudi

05.09.2018

Due notti di Coppa tra sogni e speranze

Mattia Zagari, 30 anni: è alla sua prima stagione con il Breno
Mattia Zagari, 30 anni: è alla sua prima stagione con il Breno

Stasera i primi verdetti stagionali nella Coppa Italia di Eccellenza e Promozione, domani faranno seguito i tornei regionali di Prima e Seconda, con la debuttante Terza pronta ad affacciarsi su un’annata entusiasmante. Per due intense serate che si snoderanno lungo un percorso formato da 59 partite (37 derby) e con 96 rappresentanti bresciane chiamate a scendere in campo. IN ECCELLENZA il Ghedi potrà contare sul fattore campo per il match contro il NibionnOggiono: con tre punti i biancoverdi guadagnerebbero l’accesso alla fase successiva. Qualificazione più vicina per Bedizzolese, Breno e Vobarno che potrebbero celebrare il traguardo anche pareggiando. E attenzione: Orceana e Cazzagobornato, a riposo, potrebbero qualificarsi a loro volta qualora il Codogno superasse per 1-0 il Verbano e nel caso di successo per 3-0 del Calvairate contro il Varese: due ipotesi difficili ma non impossibili. Un gradino più in basso il Nuvolera Montichiari è la squadra più vicina a staccare il pass: i ragazzi guidati da Liberté potrebbero anche concedersi il lusso di perdere con due reti di scarto nella sfida interna di stasera con il Villongo. Basterà un punto a Prevalle e Valgobbiazanano, ma i gialloblù dovranno segnare almeno due gol per staccare le avversarie facendo leva sul miglior attacco, mentre saranno obbligate a vincere le franciacortine Ome e Montorfano Rovato, così come Vighenzi e Real Dor Sant’Eufemia. Un pareggio senza gol tra Castellana e Asola permetterebbe allo Sporting Desenzano, questa sera a riposo, di avanzare. A CACCIA di un punto nei gironi di Prima categoria il Bienno Civitas e il Valtrompia, le due squadre maggiormente indiziate per seguire le orme tracciate da Cellatica e Urago Mella, già avanti con 90 minuti di anticipo. Tra le sfide di maggior interesse spicca il derby tra Verolese e Bagnolese, decisivo per assegnare la leadership in un girone che vede i biancazzurri di casa favoriti dalla possibilità di contare su due risultati, obbligando di fatto i neroverdi al successo per la qualificazione. Grande equilibrio negli altri raggruppamenti. In Seconda basta un punto al Paratico per raggiungere il Real Castenedolo, mentre negli altri gironi è l’incertezza a regnare. Spicca il derby tra Sant’Andrea e Concesio. E la Terza, dopo il primo antipasto offerto domenica, completerà buona parte della prima giornata con dieci sfide. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alessandro Maffessoli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Hellas Verona
10
Cittadella
9
Palermo
8
Pescara
8
Benevento
7
Crotone
6
Spezia
6
Cremonese
5
Lecce
5
Salernitana
5
Perugia
4
Ascoli
4
Padova
4
Brescia
3
Venezia
3
Cosenza
2
Livorno
1
Carpi
1
Foggia
-5
Benevento - Salernitana
4-0
Carpi - Brescia
1-1
Cosenza - Livorno
1-1
Crotone - Hellas Verona
1-2
Lecce - Venezia
2-1
Padova - Cremonese
Palermo - Perugia
4-1
Pescara - Foggia
1-0
Spezia - Cittadella
1-0
Ascoli - [ha Riposato]