Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
17 novembre 2018

Sport

Chiudi

28.08.2018

Ecco Mordini: nel nome di Possanzini

Davide Mordini: primo anno con la maglia della Feralpisalò
Davide Mordini: primo anno con la maglia della Feralpisalò

Mordini è di Recanati, e si chiama Davide, proprio come Possanzini, l’ex bomber braccio destro di Andrea Caracciolo: «E lo conosco bene - dice -. Ho avuto suo fratello Matteo come allenatore. A 15 anni mi ha portato dalle giovanili del Porto Recanati alla squadra maggiore, in Promozione. E’ stato lui a lanciarmi tra i grandi». Mordini, 22 anni appena compiuti, figlio di un pescatore, ha accettato l’offerta della Feralpisalò, passando dal mare al lago, per cercare di togliersi qualche bella soddisfazione. «Il mio cartellino apparteneva al Cesena – rammenta -, ma sapete tutti cos’è successo questa estate alla società romagnola. Così il mio procuratore, Emanuele Chiaretti, ex calciatore, mi ha prospettato l’ipotesi di andare alla Feralpisalò o alla Vis Pesaro, neo promossa in C. Io non ho avuto dubbi. Sapevo che i verdeblù sono strutturati bene, e vogliono disputare un buon campionato. Così non ci ho pensato due volte. Era stato il direttore sportivo Gianluca Andrissi a segnare il mio nome sul suo taccuino. Mi aveva visto in una gara». «Ho scelto la maglia numero 3 –aggiunge-, perché sono nato come terzino sinistro. Nella Primavera del Cesena mi hanno spostato un po’ più avanti, ma sempre sulla mancina. Eppoi io sono nato il 3 agosto. All’inizio ho imparato a difendere, poi a spingere, garantendo la necessaria propulsione. Il modello cui mi ispiro? Marcelo del Real Madrid. Adesso qualcuno ha cominciato a chiamarmi ‘mordi e fuggi’. Beh, spero di lasciare il segno». NEL 2015, a 19 anni, Mordini è stato prestato al Santarcangelo di Lamberto Zauli, in Lega Pro, e la stagione successiva alla Recanatese, in D. Nell’estate 2017 è ritornato in Romagna, e il 15 settembre Andrea Camplone lo ha fatto esordire da titolare in B, nella partita con l’Avellino (3-1). Tra i compagni Cacia, autore di una doppietta, e Kupisz, ex Brescia; in panchina il portiere Agliardi. Dopo l’arrivo di Fabrizio Castori, Davide non ha più avuto spazio, e al mercato di gennaio è finito al Mestre in C. «In Veneto ho giocato poco, anche perché non è facile inserirsi in un gruppo che gioca assieme da tempo - dice -. Comunque il tecnico Mauro Zironelli è un fenomeno, bravissimo a insegnare. Adesso è andato alla Juventus B. Tutti gli allenatori che ho avuto in questi anni mi hanno aiutato a crescere». Gli chiediamo come si trovi con Domenico Toscano: «Bene – risponde - anche se ci massacra. Mi tiene concentrato». E sugli obiettivi personali: «Io dò il massimo, poi vediamo. Non ho pretese. Ho la fortuna di lavorare con elementi esperti, e ricchi di personalità. Cercherò di diventare protagonista, entrando in campo il più possibile». Mordini ha affittato un appartamento a Desenzano, insieme al difensore Giorgio Altare: «Sono io che preparo da mangiare, in particolare i risotti –assicura-. Ma ora ho scoperto che Giorgio ha frequentato l’istituto alberghiero, e lo metterò ai fornelli». •

S.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
24
Pescara
22
Salernitana
20
Cittadella
19
Lecce
19
Brescia
18
Hellas Verona
18
Benevento
17
Perugia
17
Cremonese
15
Ascoli
15
Spezia
13
Venezia
12
Crotone
12
Padova
11
Cosenza
8
Foggia
7
Carpi
7
Livorno
5
Ascoli - Padova
2-3
Brescia - Hellas Verona
4-2
Carpi - Benevento
2-2
Cittadella - Venezia
3-2
Cosenza - Lecce
2-3
Cremonese - Livorno
1-0
Palermo - Pescara
3-0
Perugia - Crotone
2-1
Salernitana - Spezia
1-0
Foggia - [ha Riposato]