23 gennaio 2019

Sport

Chiudi

08.06.2015

Feralpi Salò, mirino su Pea Serena l'unica alternativa

Michele Serena rappresenta l'unica alternativa credibile
Michele Serena rappresenta l'unica alternativa credibile

Entro domani verrà scelto il nuovo allenatore della Feralpi Salò. In pole position c'è Fulvio Pea del Monza, alle sue spalle Michele Serena del Venezia. Lontanissimo, invece, Carmine Gautieri, ex Livorno. Scomparso dai radar Alessandro Calori.Pea sembrava avere tagliato il traguardo, ma è stato fermato da un comunicato ufficiale dei curatori fallimentari del Monza, Elisabetta Brugnoni e Giuseppe Nicosia: «I giocatori e i tecnici attualmente sotto contratto rimangono tali anche con il passaggio societario dopo l'asta fallimentare. Chi acquisisce il club si accolla il diritto sportivo e, di conseguenza, tutti i contratti». Già fissate le tappe del calvario. Prima asta lunedì 15 giugno (prezzo 624 mila euro per gli asset in attivo, come le giovanili, il titolo, l'impianto di Monzello), la successiva si terrà il 17 e l'ultima il 19 (per 351 mila euro). La stima dei debiti è di 2,4 milioni (potrebbero ridursi a 1,8 con l'eventuale rientro della fideiussione).PEA RITENEVA di potersene andare subito, ma il fatto di avere firmato coi brianzoli fino al giugno 2016 gioca a suo sfavore. Nel corso della stagione non ha preso il becco di un quattrino, e ora non è libero di volare altrove. Da qui il rallentamento delle trattative con la Feralpi Salò, il cui presidente Giuseppe Pasini venerdì lo aspettava per la firma, e invece ha dovuto concedergli ulteriore tempo. Pea, del '67, è di Casalpusterlengo, in provincia di Lodi, e applica il 3-5-2. Ha collaborato con grandi nomi, come Gigi Simoni (nell'Inter, nel Cska Sofia, in Bulgaria, ad Ancona, Napoli, Siena e Lucca) e Josè Mourinho. Beppe Marotta, ora alla Juventus, gli ha affidato la Primavera della Sampdoria, con cui ha vinto lo scudetto e la coppa Italia. Ha successivamente conquistato con i ragazzi dell'Inter la Champions Under 21 e il torneo di Viareggio, debuttando in B col Sassuolo nel 2011-12 (terzo, e play off persi contro la Sampdoria di Beppe Iachini). NELLE ULTIME ORE ha così ripreso vigore la candidatura di Michele Serena, che a Venezia deve fare i conti coi tentennamenti del patron, il russo Yury Korablin, deferito nei giorni scorsi per non avere pagato gli stipendi, e intenzionato a defilarsi. Originario della città lagunare, Serena, classe '70, ha giocato con Juve, Verona, Samp, Fiorentina, Atletico Madrid, Parma e Inter, con una presenza in Nazionale; da tecnico, nel 2012 ha conquistato con lo Spezia la promozione in B, la coppa Italia di Lega Pro e la Supercoppa. Quanto a Gautieri, l'incontro alla stazione di Milano col general manager Marco Leali e il direttore sportivo Eugenio Olli è finito con tanto di immagini sui siti internet prima ancora di cominciare a discutere. I dirigenti della Feralpi Salò, abituati a operare dietro le quinte, l'hanno considerato un trappolone mediatico. COPYRIGHT

Sergio Zanca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
37
Brescia
35
Pescara
33
Lecce
31
Hellas Verona
30
Benevento
30
Spezia
27
Cittadella
27
Salernitana
27
Perugia
26
Ascoli
25
Cremonese
23
Venezia
22
Cosenza
20
Carpi
17
Foggia
16
Livorno
15
Padova
15
Crotone
14
Carpi - Foggia
0-2
Cosenza - Ascoli
0-0
Crotone - Cittadella
0-0
Lecce - Benevento
1-1
Padova - Hellas Verona
3-0
Palermo - Salernitana
1-2
Perugia - Brescia
0-2
Pescara - Cremonese
0-0
Spezia - Venezia
1-1
Livorno - [ha Riposato]