Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
21 settembre 2018

Sport

Chiudi

02.03.2018

Il calcio finisce nel
freezer: le partite
«in ghiaccio»

Lo stadio Saleri di Lumezzane completamente imbiancatoIl manto nevoso ieri sul campo di Paderno Franciacorta
Lo stadio Saleri di Lumezzane completamente imbiancatoIl manto nevoso ieri sul campo di Paderno Franciacorta

La neve è come il Natale, quando arriva arriva. Ma quando arriva - e tra ieri e oggi ne è venuta parecchia - ci sono solo due cose da fare. O ci si arma di pala e scopa e la si spazza da tutti i campi da calcio. O la si lascia esattamente dov’è e ci si rassegna a una domenica davanti alla tv. La Delegazione di Brescia della Lnd ha ragionevolmente scelto la seconda opzione e disposto lo stop di tutta l’attività per il fine settimana. L’ufficialità è arrivata nel primo pomeriggio di ieri attraverso il consueto comunicato settimanale: «Fino a domenica 4 marzo inclusa è sospesa ogni attività gestita dalla Delegazione». Lo stop scatta inesorabilmente per i campionati di Seconda e Terza categoria, e per le partite giovanili di Juniores, Allievi, Giovanissimi e Attività di Base a livello provinciale. La sospensione dei campionati era già stata ipotizzata dal presidente Alberto Pasquali nella serata di mercoledì. Un occhio alle previsioni del tempo, un paio di chiamate ai delegati delle altre province e ai collaboratori più stretti sono bastate a far scattare il preallarme. Ieri mattina la decisione, nel pomeriggio l’ufficialità. Le date di recupero restano ufficiose e saranno rivelate soltanto con il prossimo comunicato ma sul calendario della Delegazione è stato cerchiato con il rosso il prossimo 25 aprile, un mercoledì. E L’ATTIVITÀ REGIONALE? Al momento il Comitato Lombardo della Lega Dilettanti ha sospeso soltanto l’attività giovanile «in programma sabato 3 marzo - cioè domani - e nella mattinata di domenica 4 marzo». Oggi è previsto però il blocco di tutto il resto dell’attività. Eccellenza, Promozione e Prima categoria non dovrebbero scendere in campo in questo fine settimana ma ritrovarsi, come per i campionati provinciali, il 25 aprile. Se non venisse disposto il blocco totale sarà facoltà degli arbitri designati per le singole gare valutare la praticabilità dei campi da gioco ed eventualmente rinviare le gare. Benché non tutta la regione sia stata imbiancata dalla stessa quantità di neve, è interesse di tutte le società poter sapere con due giorni d’anticipo di un eventuale blocco, in modo da annullare prenotazioni di pullman e strutture per le trasferte più lontane. Il calcio lombardo trascorrerà quindi un fine settimana di inaspettato riposo per riprendere regolarmente l’attività domenica 11 marzo. E il piano neve costringerà agli straordinari nel mese di aprile, proprio come nel 2012, quando i turni del 5 e del 12 febbraio finirono congelati e slittarono ai mesi successivi. Non è ancora stata comandata alcuna sospensione, invece, in Trentino, dove il Comitato Autonomo di Trento ha sollecitato le società a segnalare eventuali impraticabilità dei propri campi da gioco. •

Alberto Armanini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Cittadella
9
Hellas Verona
7
Crotone
6
Salernitana
5
Cremonese
5
Palermo
5
Pescara
5
Perugia
4
Benevento
4
Ascoli
4
Padova
4
Venezia
3
Spezia
3
Lecce
2
Brescia
2
Cosenza
1
Livorno
0
Carpi
0
Foggia
-5
Ascoli - Lecce
1-0
Brescia - Pescara
1-1
Cittadella - Cosenza
2-0
Cremonese - Spezia
2-0
Foggia - Palermo
1-2
Hellas Verona - Carpi
4-1
Livorno - Crotone
0-1
Salernitana - Padova
3-0
Venezia - Benevento
2-3
Perugia - [ha Riposato]