Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
16 gennaio 2018

Sport

Chiudi

10.12.2017

Il Cazzago accelera e stende il Flero

Il Flero di Gianluca Conter esce a testa alta negli ottavi di finaleProsegue il sogno del Cazzagobornato guidato da Diego ScarsiFlero e Cazzagobornato a caccia del pallone  FOTOLIVE/Alessio GuittiGrande battaglia nella sfida giocata al centro sportivo «Andrea Pirlo»
Il Flero di Gianluca Conter esce a testa alta negli ottavi di finaleProsegue il sogno del Cazzagobornato guidato da Diego ScarsiFlero e Cazzagobornato a caccia del pallone FOTOLIVE/Alessio GuittiGrande battaglia nella sfida giocata al centro sportivo «Andrea Pirlo»

Il Cazzagobornato cala il tris vincente, si sbarazza del tenace Flero e guadagna l’accesso ai quarti di finale. I franciacortini guidati da Diego Scarsi passano in trasferta trovando l’accelerazione decisiva nel quarto d’ora conclusivo che sfocia nell’1-3 finale, superando un altro ostacolo dopo Cologne e Unitas Coccaglio. Per contro i baincorossi di Gianluca Conter non riescono a dar seguito al proprio sogno, che si interrompe dopo aver precedentemente eliminato Castelmella e Bovezzo durante la fase a gironi, e il Toscolano Maderno nei sedicesimi. L’avvio di gara è incanalato sui binari dell’equilibrio: il gioco è concentrato principalmente a centrocampo senza particolari occasioni da rete. Sono i padroni di casa a tentare di rompere il ghiaccio per primi complice la chance collezionata da D’Ambrosio, fermato però dall’intervento in uscita del portiere avversario Magatelli. Scampato il pericolo il Cazzagobornato si sveglia rispondendo con il primo affondo che vale il gol del vantaggio, grazie ad un calcio di rigore conquistato e trasformato da Orizio dopo un fallo di Feroldi: Bozzoni è spiazzato e i gialloblù possono festeggiare. La reazione del Flero è immediata, concentrata in una punizione calciata dai trenta metri da Garda, ma la sfera non inquadra lo specchio della porta. NELLA RIPRESA sono ancora i biancorossi padroni di casa a partire col piede sull’acceleratore. Questa volta gli attacchi del Flero trovano concretezza nell’azione impostata da Colombini a favore di D’Ambrosio che, con un diagonale preciso e angolato, non lascia scampo a Magatelli. Il Cazzagobornato non si scompone e riparte attaccando a testa bassa alla ricerca del nuovo vantaggio che, puntuale, arriva al 25’ grazie a Dragoti, protagonista di una punizione scoccata da oltre trenta metri. Un gol al quale il Flero non ha la forza di reagire, anzi, nei minuti successivi è ancora la squadra gialloblù ad andare a bersaglio chiudendo i conti: Marchini apre per Dotti che addomestica trovando l’angolo vincente. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
39
Frosinone
37
Empoli
34
Bari
34
Parma
33
Cremonese
32
Cittadella
32
Spezia
30
Venezia
29
Carpi
29
Pescara
28
Salernitana
26
Avellino
25
Perugia
24
Novara
24
Entella
24
Brescia
23
Cesena
23
Foggia
22
Ternana
21
Ascoli
20
Pro Vercelli
18
Avellino - Ternana
2-1
Brescia - Ascoli
0-1
Carpi - Bari
0-0
Cremonese - Cesena
1-0
Foggia - Frosinone
1-2
Palermo - Salernitana
3-0
Parma - Spezia
0-0
Perugia - Empoli
2-4
Pescara - Venezia
1-0
Pro Vercelli - Cittadella
1-2
Entella - Novara
2-1