Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
18 agosto 2018

Sport

Chiudi

08.02.2018

Finelli guarda avanti: «Non molliamo»

Antonio Ruggiero attaccato da Franko Bushati FOTOLIVEChe battaglia sotto canestro
Antonio Ruggiero attaccato da Franko Bushati FOTOLIVEChe battaglia sotto canestro

Doppia doccia fredda per Orzinuovi al PalaCarnera che non solo prova l'ennesimo rammarico di aver tenuto testa a una grande del campionato per poi perdere, ma dopo pochi minuti a fine partita viene avvisata della vittoria di Bergamo. I diretti avversari per la salvezza viaggiano anche loro a quota otto punti in classifica, promettendo ormai un'aspra battaglia al prossimo confronto. La lettura a caldo del ds Alessandro Muzio sembra però mettere sul piatto della bilancia molti fattori positivi: «Abbiamo fatto un primo tempo discreto restando incollati alla partita. Nella seconda parte di gara ci siamo un po’ disuniti e sono uscite le differenze tra noi e loro. Abbiamo comunque lottato nell’ultimo parziale ritornando a -8. Bisogna affrontare queste partite cercando di arrivare più aggressivi nella gara e cercando di non mollare nei momenti di difficoltà. Questa non era di certo una partita facile, credo che da salvare ci sia il primo tempo e la voglia di non mollare nel quarto periodo». Si è tanto parlato di quanto l'unità del gruppo giochi un ruolo cruciale di valore nella fasi salienti della partita, e anche stavolta quei minuti di difficoltà hanno prodotto i parziali che hanno reso irrimediabile la situazione. Coach Finelli guarda comunque ai difetti della partita come passi da compiere per completare la crescita del collettivo, anche in vista della partita con Imola: «In questo momento voglio vedere il bicchiere mezzo pieno, perché stiamo facendo grossi sforzi per diventare sempre di più squadra e crescere. Per farlo ci sono degli step da seguire. Non abbiamo mai mollato, cercando di dare intensità e continuità al gioco per 40’. Il gap di punti lo possiamo ricercare nella differenza dei rimbalzi. Sapevamo che giocavamo contro una squadra molto fisica, ma abbiamo avuto una certa costanza nelle nostre giocate difensive. C'è stata anche una discreta distribuzione dell’attacco, con 5 giocatori in doppia cifra, quindi esco da questa partita confortato. Prepariamo la trasferta contro Imola proprio con la voglia di compiere un altro passo». • M.C.

M.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Ascoli
0
Benevento
0
Brescia
0
Carpi
0
Cittadella
0
Cosenza
0
Cremonese
0
Crotone
0
Foggia
0
Hellas Verona
0
Lecce
0
Livorno
0
Padova
0
Palermo
0
Perugia
0
Pescara
0
Salernitana
0
Spezia
0
Venezia
0
Benevento - Lecce
Cittadella - Crotone
Cremonese - Pescara
Foggia - Carpi
Hellas Verona - Padova
Salernitana - Palermo
Venezia - Spezia
Brescia - Perugia
Ascoli - Cosenza
Livorno - [ha Riposato]