Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
18 gennaio 2018

Sport

Chiudi

28.12.2017

«Germani, rialzati Noi da scudetto? Di sicuro per il tifo»

Luca Vitali, 31 anni, playmaker della Germani Brescia: contro l’EA7 Milano ha realizzato 5 punti
Luca Vitali, 31 anni, playmaker della Germani Brescia: contro l’EA7 Milano ha realizzato 5 punti

Alberto Banzola Il giorno dopo la botta fa meno male, ma il livido rimane. E ricorda come ci si è provocati il dolore: Matteo Bonetti, patron del basket Brescia Leonessa targato Germani, salito a Ponte di Legno con la famiglia per staccare la spina qualche giorno, non riesce ancora a farsi una ragione del lo al Forum di Assago. Perché sul 63-69 a pochi minuti dalla fine, lui (come gli oltre 3.000 tifosi bresciani presenti sugli spalti) credeva all’impresa: «Sono ancora abbastanza triste - racconta -. Ho rivisto la partita e abbiamo tante colpe». Un aspetto però rimane, come sottolineato da tutti i tifosi presenti e da quelli che si sono accomodati davanti alla tv per la diretta di mezzogiorno: «Negli ultimi minuti non abbiamo avuto nessun fallo a favore: con questo non voglio né fare vittimismo, né lamentarmi inutilmente. Piuttosto riflettere sul fatto che se vuoi vincere su un campo come il Forum devi mettere in considerazione anche aspetti di questo genere». Un turno, l’ultimo, in cui il lavoro dei signori in grigio ha creato un po’ di tensioni: a Mestre, a Varese, a Milano. L’uomo che ha riportato il basket a Brescia e che 48 ore fa ha accarezzato il sogno della prima vittoria bresciana di sempre a Milano, si è dovuto accontentare di vedere la prima sconfitta esterna della stagione, uno stop arrivato alla sesta partita lontana dal parquet amico del PalaGeorge di Montichiari: «Guardiamo già al prossimo impegno: con Cremona non sarà una partita facile», avverte il patron della Leonessa. UNA PARTITA molto particolare per Bonetti, cremonese, che di quella società ha fatto anche parte prima di approdare a Brescia a titolo definitivo: «La Vanoli è una buona squadra: nessuno pensi alla squadra ripescata e basta. I 10 punti in classifica sono meritatissimi», assicura. Di una cosa però è certo, Bonetti. E la sconfitta di Milano glielo ha confermato una volta di più: «Se giochiamo la nostra pallacanestro, ce n’è per pochi - e lo dice con giustificato orgoglio -. Dobbiamo solo avere una maggiore attenzione ai piccoli particolari». A Milano si era quasi riusciti a fare un colpo da maestri: «Passare da -15 a +6 a pochi minuti dalla fine non è da tutti - sostiene Bonetti -. È sintomo di uno stato eccezionale, figlio di quello che siamo riusciti a creare». Simone Pianigiani, coach dell’Olimpia, a fine partita ha detto che reputa Brescia una seria candidata alla vittoria finale. Resta un sogno lo scudetto? «Per ora posso dire che da scudetto abbiamo il tifo: giocare in casa al Forum resta un ricordo fantastico». Per la Germani Brescia, da qui a fine girone d’andata, ci sono 3 partite: 2 in casa con Cremona e Pistoia, intervallate dalla trasferta di Torino. Bisogna fissare un obiettivo primario, che secondo Bonetti è «cercare di vincere il più possibile. E mantenere il comando della classifica: il ruolo di testa di serie alle Final Eight di Coppa Italia sarebbe per noi importantissimo e nobiliterebbe una volta di più quello che abbiamo fatto finora». E darebbe una spinta a quello che sembra essere l’obiettivo più alla portata dei ragazzi di coach Andrea Diana: la Coppa Italia, primo proposito del 2018. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
39
Frosinone
37
Empoli
34
Bari
34
Parma
33
Cremonese
32
Cittadella
32
Spezia
30
Venezia
29
Carpi
29
Pescara
28
Salernitana
26
Avellino
25
Perugia
24
Novara
24
Entella
24
Brescia
23
Cesena
23
Foggia
22
Ternana
21
Ascoli
20
Pro Vercelli
18
Avellino - Ternana
2-1
Brescia - Ascoli
0-1
Carpi - Bari
0-0
Cremonese - Cesena
1-0
Foggia - Frosinone
1-2
Palermo - Salernitana
3-0
Parma - Spezia
0-0
Perugia - Empoli
2-4
Pescara - Venezia
1-0
Pro Vercelli - Cittadella
1-2
Entella - Novara
2-1