Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
11 dicembre 2018

Sport

Chiudi

03.03.2018

L’Iseo e il Lumezzane alla fiera dei sogni C’è la poule promozione

Simone Ghitti, 19 anni, playmaker dell’Argomm IseoRenè Caramatti, classe 1990, guardia del Lumezzane
Simone Ghitti, 19 anni, playmaker dell’Argomm IseoRenè Caramatti, classe 1990, guardia del Lumezzane

Il campionato in Serie C Gold si è conclusa sabato scorso con il derby Iseo-Lumezzane, vinto nettamente dai sebini (91-60). E saranno proprio queste due squadre a disputare la Poule Promozione, con la prima giornata in programma proprio in questo week end. Gardonese e Manerbio invece faranno la Poule Salvezza, che prenderà il via la prossima settimana. L’attenzione è dunque riposta su sebini e valgobbini, che in queste 8 giornate della Poule Promozione si ritroveranno ad affrontare le squadre che in campionato hanno disputato il girone B. AVVERSARIE nuove, dunque, rispetto a quelle affrontate in campionato e si parte subito con 2 trasferte delicate: alle 18.30 la Virtus Lumezzane scenderà sul campo del Milanotre mentre alle 21 l’Argomm Iseo su quello di Gazzada, in provincia di Varese. Due squadre che hanno un cammino casalingo da paura: i meneghini 10 vittorie e 2 sconfitte, i varesini 11 successi e un solo stop. E in particolare appunto i varesini del Gazzada hanno fatto una prima parte di stagione strepitosa, chiudendo con 19 vittorie e 5 sconfitte, 2 delle quali contro la corazzata Vigevano. Per Iseo sarà dunque una sfida complicatissima contro una delle formazioni più attrezzate per il salto in serie B. Ma è anche una sfida che evoca piacevoli ricordi: «Affrontanno il Gazzada 2 anni fa nei play-off e riuscimmo a vincere in due partite la serie – commenta coach Matteo Mazzoli-. Loro avevano già una struttura importante ed è già alcuni anni che fa ottimi campionati: lo scorso anno è arrivata in semifinale play-off e quest’anno si sono ulteriormente rinforzati. Credo che dopo la super favorita Vigevano, insieme a Piadena e Juvi Cremona siano la squadra che più può ambire a qualcosa di importante». Iseo però è pronto a dare battaglia, forte anche di un’autostima che è aumentata ulteriormente dopo l'ottima stagione regolare: «Abbiamo avuto problemi con parecchi giocatori e quindi arrivare terzi in questa situazione credo fosse una cosa che nessuno si sarebbe aspettato - aggiunge Mazzoli -. Problemi che ancora abbiamo perché saremo senza Marco Azzola. Abbiamo una partenza tostissima in questa Poule Promozione con Gazzada alla prima partita e Vigevano alla terza ma daremo battaglia contro ogni avversario». Iseo scenderà in campo alle 21, mentre alle 18.30 sarà la volta della Virtus Lumezzane, reduce da una brutta prestazione nel derby con Iseo. Proprio quest’ultima partita giocata ha acceso un campanello d’allarme: «Una prestazione come quella di Iseo mi fa preoccupare - le parole di Corrado Minniti, allenatore dei valgobbini -. Ma a preoccuparmi è anche il fatto che in quest’ultima settimana praticamente non ci siamo allenati, tra influenzati e infortunati». COME SE NON BASTASSE, Milanotre è avversario molto tosto: «Secondo me giochiamo contro la squadra migliore, e mi spiego meglio – continua Minniti -. Milanotre è una squadra che gioca a memoria ormai da anni: l’allenatore è ormai lo stesso da diverse stagioni, così come anche i punti di forza Giocondo e Iacono. Più altri elementi giovani molto interessanti, che stanno facendo benissimo anche con la formazione giovanile. Inoltre le squadre milanesi sono molto rognose e andare vincere da loro, come evidenzia il loro cammino casalingo, è durissima». Ma il Lumezzane ha fiducia: «Ci proveremo, nonostante le condizioni di alcuni giocatori siano precarie», avverte Minniti. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Claudio Canini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
29
Lecce
26
Pescara
26
Cittadella
24
Hellas Verona
22
Brescia
21
Benevento
21
Perugia
21
Spezia
20
Salernitana
20
Cremonese
19
Ascoli
19
Venezia
19
Cosenza
14
Crotone
12
Padova
11
Carpi
10
Foggia
9
Livorno
9
Benevento - Hellas Verona
0-1
Cremonese - Cittadella
0-0
Lecce - Perugia
0-0
Livorno - Foggia
3-1
Padova - Palermo
1-3
Pescara - Carpi
2-0
Salernitana - Brescia
Spezia - Cosenza
4-0
Venezia - Ascoli
1-0
Crotone - [ha Riposato]