Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
15 dicembre 2018

Sport

Chiudi

05.03.2018

Prevalle ha una marcia in più continua la serie nera di Ome

Valenti (Ome) tenta di contenere Bergomi FOTO ARIANNA MIRANDIDaniele Simoncini (Prevalle) in azione offensiva
Valenti (Ome) tenta di contenere Bergomi FOTO ARIANNA MIRANDIDaniele Simoncini (Prevalle) in azione offensiva

Imbal Carton Prevalle vince il derby contro Tecnofondi Ome, tornando al successo dopo due sconfitte consecutive. Una partita non bella dal punto di vista tecnico, molti errori sui due fronti, ma con tanto pathos che solo un derby riesce a dare. Prevalle non ha giocato un buon match, ha faticato non poco, con basse percentuali al tiro, spesso ha pasticciato, ma alla fine con ben quattro giocatori in doppia cifra è riuscito a far propria la partita. Da registrare il buon esordio nel Prevalle del giovane Rakic, in arrivo dal Piadena, e concrete le prestazioni del trio Simoncini, Corti e Raskovic. Ome ha fatto tutto quanto era nelle proprie possibilità, la differenza tecnica tra le due squadre non si scopre questa sera, ma ha comunque lottato, mettendo anima e corpo sul parquet. Buona la prestazione dei soliti Bianchi e Salvetti. Avvio di partita molto equilibrato, con entrambe le squadre da subito molto tese per l'importante match. Prevalle e Ome sono giunte a questo derby con due sconfitte nelle ultime due partite, quindi per nulla disposte a lasciare spazio agli avversari. Prima frazione molto equilibrata con Ome sospinto da Valenti e Bianchi che chiudeva in vantaggio, con il minimo scarto. Nel secondo quarto il film del match continuava sulla falsariga dell’inizio: errori da entrambe le formazioni, con Prevalle che sul finire della frazione grazie a una break di 6-0 passava a condurre, andando al riposo lungo avanti di 4 punti. Alla ripresa, il Prevalle cresceva nettamente in difesa, riuscendo ad arginare Bianchi e Valenti, mentre in attacco trovava buone soluzioni che gli consentivano di allungare. Nella frazione finale, Prevalle metteva in campo il suo maggior tasso tecnico, riuscendo ad allungare fino ad un +18, e poi controllando il match fino al suono finale della sirena. •

D.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
29
Lecce
26
Pescara
26
Cittadella
24
Hellas Verona
22
Brescia
21
Benevento
21
Perugia
21
Spezia
20
Salernitana
20
Cremonese
19
Ascoli
19
Venezia
19
Cosenza
14
Crotone
12
Padova
11
Carpi
10
Foggia
9
Livorno
9
Benevento - Hellas Verona
0-1
Cremonese - Cittadella
0-0
Lecce - Perugia
0-0
Livorno - Foggia
3-1
Padova - Palermo
1-3
Pescara - Carpi
2-0
Salernitana - Brescia
Spezia - Cosenza
4-0
Venezia - Ascoli
1-0
Crotone - [ha Riposato]