Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
17 dicembre 2018

Sport

Chiudi

25.11.2015

Brescia, senza
Somma come
torneranno i conti?

Pensieroso il tecnico Roberto Boscaglia: per il Brescia è emergenza in difesaMichele Somma esce in barella dal terreno di gioco di Perugia
Pensieroso il tecnico Roberto Boscaglia: per il Brescia è emergenza in difesaMichele Somma esce in barella dal terreno di gioco di Perugia

La matematica non è un'opinione, e ora senza Somma i conti non tornano per il Brescia. L'infortunio subito dal centrale scuola Roma a Perugia è risultato essere più grave del previsto: rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro con interessamento meniscale; e così Somma lunedì a Villa Stuart a Roma verrà operato dal professor Pier Paolo Mariani, lo stesso che ha seguito, ad esempio, Francesco Totti.

Tempi di recupero? Tra i cinque e i sei mesi, e rientro in campo dunque non prima della prossima primavera. Una disdetta per Somma, e uno schiaffo in faccia alle certezze e all'equilibrio tanto ricercato da Roberto Boscaglia per la sua retroguardia. Con Michele Somma fuori causa per un periodo di tempo consistente il tecnico siciliano si ritrova, al momento, con soli tre marcatori di ruolo: oltre ad Antonio Caracciolo il Brescia ha in rosa Edoardo Lancini e Vincenzo Camilleri: e presto toccherà a loro essere buttati nella mischia.

PRESENTE dall'inizio alla fine delle gare di campionato sin qui disputate dal Brescia, Antonio Caracciolo è considerato uno dei pilastri. Perno imprescindibile per carisma ed esperienza l'«altro» Caracciolo è insostituibile.

Discorso diametralmente opposto per Edoardo Lancini e Vincenzo Camilleri. Per il centrale nato e cresciuto calcisticamente a Brescia sono solo due le presenze in stagione: titolare all'esordio nella sconfitta di Cesena, Lancini ha collezionato il secondo gettone subentrando nel finale di gara con il Como. In totale solo 101 minuti disputati, senza sfigurare. Ancor meno di lui ha giocato Vincenzo Camilleri: 87' minuti totali per l'ex reggino scelto da Boscaglia come partner di Antonio Caracciolo solo in occasione della trasferta di Como.

Ai due centrali l'allenatore ha quasi sempre preferito Paolo Castellini, un terzino adattato per esigenza ed esperienza al ruolo di marcatore. Castellini ha giocato al fianco di Antonio Caracciolo in sette circostanze: dalla seconda giornata con il pareggio casalingo contro la Salernitana fino alla vittoria al Rigamonti con il Lanciano. Da Crotone in poi in campo si era rivisto Michele Somma fino allo sfortunato intervento di sabato scorso a Perugia con il movimento innaturale del ginocchio cercando di strappare palla ad Ardemagni.

DA QUI A GENNAIO il Brescia rimarrà con la rosa attuale, ha fatto intendere il direttore sportivo di via Bazoli Renzo Castagnini: nessun innesto dal mercato degli svincolati con attenzione solo alle possibilità e alle offerte in quello invernale. Un messaggio chiaro: campo e spazio ai giocatori a disposizione di Boscaglia. Ma già con il Cagliari sabato i problemi si accumuleranno. L'assenza di Venuti per squalifica farà saltare il banco: con Castellini dirottato a destra della difesa, sarà ballottaggio tra Camilleri e Lancini per il ruolo di vice Somma con Coly di nuovo a sinistra. Tra le alternative «fantascientifiche» ci sarebbe anche un reinserimento nella rosa di Alessandro Budel, il centrocampista milanese in passato usato anche da Alessandro Calori come mediano della difesa. Ipotesi improbabile considerata la posizione della società portata avanti da questa estate.

Fabio Pettenò
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
30
Brescia
27
Lecce
26
Pescara
26
Cittadella
25
Hellas Verona
22
Benevento
22
Perugia
22
Spezia
21
Venezia
20
Ascoli
20
Salernitana
20
Cremonese
19
Cosenza
15
Crotone
13
Carpi
13
Foggia
12
Padova
11
Livorno
10
Ascoli - Cittadella
1-1
Brescia - Lecce
2-1
Carpi - Salernitana
3-2
Cosenza - Benevento
0-0
Crotone - Venezia
1-1
Foggia - Cremonese
3-1
Hellas Verona - Pescara
Palermo - Livorno
1-1
Perugia - Spezia
1-1
Padova - [ha Riposato]