25 marzo 2019

Sport

Chiudi

11.03.2019

Fenomeno Donnarumma: determina un gol su due

Alfredo Donnarumma: capocannoniere del campionato di B
Alfredo Donnarumma: capocannoniere del campionato di B

Nessuno come lui, in questa Serie B. Nessuno come lui mai, se continua così: il record di Luca Toni, capocannoniere più prolifico nella storia della Serie B, è a 7 lunghezze. Da 23 a 30 il passo non è certo incolmabile. Alfredo Donnarumma ha tutto per farcela, eguagliare e superare da centravanti del Brescia il primato stabilito da un ex attaccante biancazzurro. Ma non c’è solo questo. Non ci sono solo i gol. Re dei bomber, AD9 è il CR7 della B anche perché è pure un assistman. Già 5 i passaggi serviti ai compagni. E a conti fatti, Donnarumma ha contribuito a un gol su 2. Ventotto su 56. Impressionante. Il primo invito a segnare andato a buon fine è stato rivolto a Dimitri Bisoli ad Ascoli, alla sedicesima giornata. Era il 21 dicembre, finì 1-1. Il 30 dicembre, a Benevento, stesso punteggio e assist a Torregrossa. Vittoria più rotonda che mai invece a Pescara, il 3 febbraio: in quel caso è toccato a Romagnoli gonfiare la rete su suggerimento di Donnarumma. Che ha mandato in gol anche Ndoj, in Brescia-Carpi 3-1 il 9 febbraio, e poi nuovamente Bisoli, stavolta non per un pareggio ma per una vittoria, sabato al «San Vito - Marulla» di Cosenza: un servizio al bacio per il 2-3 che consolida il primato in classifica coronando una remuntada eccezionale. QUESTO BRESCIA no limits si specchia nella bravura di un giocatore che in Serie B non ha concorrenza. Segna un gol a partita: 23 in 23. Una media incredibile. Pensare che la prima rete non servì a nulla: fu a La Spezia, l’1 settembre, e vinsero i liguri 3-2. Ma AD9 si è rifatto ampiamente dopo. Il 25 settembre la prima doppietta, rifilata al Palermo: successo per 2-1 al quinto turno, prima vittoria dell’era Corini. Poi, una sequenza pazzesca di prodezze. Donnarumma ha segnato a Crotone, il 28 settembre, ed è finita 2-2. La giornata successiva si è sfogato sul Padova, realizzando la prima tripletta stagionale. DOPO UNA BREVE sosta ai box, rieccolo protagonista. In una delle partite più sentite. L’11 novembre, contro il Verona: derby vinto 4-2, con una doppietta del capocannoniere. Che ha segnato anche nella sfida persa la volta successiva a Venezia (2-1). Due giornate più tardi, alla 14, AD9 ha rifilato la tripletta dell’ex alla Salernitana: 1-3, tre volte Donnarumma. Era il 10 dicembre. Una prova di forza, un messaggio al campionato che si è esteso alla quindicesima, contro il Lecce: 2-1, logicamente con un timbro suo. Donnarumma segna in casa come in trasferta: il 19 gennaio ha rotto il ghiaccio nell’anno nuovo punendo il Perugia: una rete nello 0-2. Non ha vinto, ma ha lasciato il segno nella gara con lo Spezia a Mompiano: un incredibile 4-4, con tripletta di AD9. Che alla ventunesima ha siglato nell’1-5 (1-5!) di Pescara, alla ventiduesima ha fatto doppietta al Carpi (3-1, con assist: l’apoteosi del Donnarummismo), contro il Crotone è entrato e ha raddoppiato (2-0: era il 23 febbraio) e a Cosenza, sabato, ha trasformato il rigore del momentaneo 2-2. Mancano 9 partite (e 10 giornate). A un Donnarumma così, il Brescia può chiedere solo di continuare così. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gian Paolo Laffranchi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
50
Palermo
49
Hellas Verona
46
Lecce
45
Pescara
45
Benevento
43
Perugia
41
Cittadella
40
Spezia
40
Salernitana
34
Cosenza
34
Ascoli
32
Cremonese
31
Livorno
30
Venezia
28
Foggia
27
Crotone
27
Padova
23
Carpi
22
Benevento - Spezia
2-3
Crotone - Lecce
2-2
Foggia - Cittadella
1-1
Hellas Verona - Ascoli
1-1
Livorno - Salernitana
1-0
Padova - Perugia
0-1
Palermo - Carpi
4-1
Pescara - Cosenza
1-1
Venezia - Cremonese
1-1
Brescia - [ha Riposato]