Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
20 novembre 2018

Sport

Chiudi

06.02.2018

Il ritorno di Embalo:
«Brescia, con te
sono felice»

Carlos Embalo in campo contro il Parma sabato scorso: il suo ritorno è coinciso con una vittoria FOTOLIVE
Carlos Embalo in campo contro il Parma sabato scorso: il suo ritorno è coinciso con una vittoria FOTOLIVE

Di solito la seconda opportunità si concede a chi ha fallito la prima. Ma il mondo di Carlos Embalo nell’ultimo anno e mezzo è andato tutto al contrario, tanto che è stato lui, lanciato dal Brescia in orbita Palermo, a volere una nuova chance in Lombardia, zona lotta-salvezza, a costo di lasciare la Sicilia con vista sulla Serie A. Controsenso? Tutt’altro: istinto di sopravvivenza, dopo un periodo (lungo) da dimenticare. E il risultato si vede subito: buona prova e vittoria contro il Parma, sorrisi del figliol prodigo e applausi di un pubblico che non l’ha dimenticato. «Quanto ho voluto questo ritorno... Posso dire tanto. Ma tanto - assicura Embalo, attaccante esterno mancino di origini guineane che con il rosanero addosso ha esordito in A, collezionando 12 presenze, e ora è in prestito con diritto di riscatto -. Avevo bisogno di un’altra opportunità dopo quella di 2 anni fa. Sono felice di stare qui. Felice davvero. Felice di ritrovare vecchi compagni e di conoscere i nuovi: mi sembrano tutti bravi ragazzi». Paura di non riuscire a rientrare in prestito? Nessuna. «E non ho mai cambiato idea. Ho sempre voluto questa squadra. Sapevo che poteva fare più. Tutti insieme possiamo uscire da questa situazione di classifica». Embalo, poi, può tornare sui suoi livelli anche grazie al feeling con Roberto Boscaglia, l’unico tecnico finora capace di valorizzarlo sul serio. «Un grande allenatore che mi fa crescere come giocatore e come uomo. E io sono come un soldato: l’allenatore dice che posso giocare ovunque? Io obbedisco. Gioco se e dove vuole lui. Se, perché la rosa è valida e la concorrenza tanta».

SE ERNESTO Torregrossa è appena diventato padre di Maria Vittoria, Carlos Embalo - che a Brescia ha conosciuto l’amore di Greta - è genitore ormai da quasi 2 mesi. «Il nostro Kevin è bravo e la mia vita con lui è cambiata: essere un papà è la cosa più importante della vita». Brescia sistemazione ideale per Embalo, sotto tutti i punti di vista: «Qui mi sento come a casa - ammette -. Non so perché a Palermo non mi sia riuscito il salto di qualità: poca fortuna, tanti infortuni. Ma Brescia è il mio posto. Qua non so cosa c’è di speciale, so che più o meno sempre ho fatto bene». Quaranta presenze e 5 reti nella prima annata, 2015-16. Ritorno con vittoria, sabato contro il Parma. «Mi sento sempre capito, e dopo essere tornato sono ancora più convinto che questa squadra possa fare tanto». Per Embalo era stato molto difficile giocarle contro, la settimana prima a Palermo: un tempo da dimenticare, pur militando con quelli che hanno vinto (2-0). Confuso al passo d’addio, felice adesso che è di nuovo bresciano. «Ma anche da avversario ho fatto sempre il mio lavoro. Qui però sento di far parte di qualcosa. Ho conosciuto tutti, anche il presidente Cellino, e penso a rendermi utile alla squadra. Ringrazio anche i tifosi per la fiducia. Questa città mi dà tanta felicità. Il futuro spero sia ancora meglio del presente. Ora comunque mi sento benissimo - dice Embalo -. Fisicamente. Ma non solo fisicamente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gian Paolo Laffranchi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
24
Pescara
22
Salernitana
20
Cittadella
19
Lecce
19
Brescia
18
Hellas Verona
18
Benevento
17
Perugia
17
Spezia
16
Cremonese
15
Ascoli
15
Venezia
12
Crotone
12
Padova
11
Cosenza
8
Foggia
7
Carpi
7
Livorno
5
Ascoli - Padova
2-3
Brescia - Hellas Verona
4-2
Carpi - Benevento
2-2
Cittadella - Venezia
3-2
Cosenza - Lecce
2-3
Cremonese - Livorno
1-0
Palermo - Pescara
3-0
Perugia - Crotone
2-1
Salernitana - Spezia
1-0
Foggia - [ha Riposato]