25 marzo 2019

Sport

Chiudi

14.03.2019

Torregrossa ispira il Brescia È lui il re dei procura-rigori

Ernesto Torregrossa, 26 anni: in campionato ha giocato 21 partite, segnato 9 gol e sfornato 7 assist
Ernesto Torregrossa, 26 anni: in campionato ha giocato 21 partite, segnato 9 gol e sfornato 7 assist

È l’unico caso al mondo in cui una Torre viene giù di schianto e nessuno grida alla tragedia. Anzi, a ben vedere quando accade esultano tutti a pieni polmoni, come fosse un gol già messo a referto. D’altronde finché c’è Alfredo Donnarumma in campo l’equazione è istantanea: rigore procurato uguale gol. E finché al suo fianco si muove Ernesto Torregrossa il rifornimento è garantito. È lui il miglior procura-rigori della Serie B. Torregrossa lo ha fatto 3 volte: il 28 settembre nelle praterie di Crotone, il 27 gennaio nei cieli di Mompiano con lo Spezia, sabato scorso nell’area abbottonata del Cosenza. E sono state tutte situazioni decisive per sbloccare, pareggiare o vincere le partite. Il 43 per cento dei rigori conquistati dal Brescia (3 su 7) è roba sua. Lui, dominatore dei cieli, è precipitato a terra in area, abbattuto con la forza bruta, in serie, da Golemic, Giani e Sciaudone. Il resto lo ha fatto Donnarumma, glaciale come l’Antartide, preciso come uno sniper, puntuale come l’esattore delle tasse. Una volta tanto, però, non è del realizzatore che ci si vuole vantare ma del faticatore che - voilà, monsieur - gli ha lustrato il dischetto. Torregrossa il procura-rigori. Ernesto il portatore di secchi. Se il Brescia è sotto la lente della critica per un presunto vantaggio dagli 11 metri è anche per merito del suo sacrificio, della voglia di andare fino in fondo e tagliuzzare in lungo e in largo le difese. Mentre a Brescia ci si gode questi numeri, un buon consiglio per i critici è che ripassino una regoletta semplice semplice: per averne tanti bisogna andare in area con una certa costanza. E Torregrossa lo fa. Sempre. Torregrossa a Crotone è stato abbattuto da un intervento malandrino da dietro mentre volava in campo aperto verso Cordaz, roba da ergastolo sportivo. Puntuale il cartellino rosso. Con lo Spezia si è trovato in pericolo per un contatto volante con Giani. E a Cosenza è stato pizzicato mentre cercava di sgusciare verso il 2-2 e completare la rimonta. Tre situazioni, tre falli cristallini, tre fischi ineccepibili dell’arbitro. E tre gol di Donnarumma. FINITA QUI? Macché. Alle spalle di Torregrossa nella classifica dei procura-rigori di Serie B c’è anche un altro giocatore del Brescia: Spalek. Il suo feeling con l’area di rigore si può circoscrivere alla sola partita con il Pescara del 2 febbraio. Prima viene pizzicato da Kanoutè, poi induce Balzano al fallo di mano su dribbling aereo. L’esito delle esecuzioni, manco a dirlo, è lo stesso di sempre: gol di Donnarumma sul primo, rete di Torregrossa (stavolta realizzatore) sul secondo. Curioso ribaltare la statistica alla prestazione arbitrale. Tutti i rigori nominati sono stati assegnati da arbitri diversi: Marinelli di Tivoli, Di Paolo di Avezzano, Dionisi de L’Aquila, Aureliano di Bologna. Solo Di Paolo ha il fischio facile in area (4 rigori su 8 partite dirette); tutti gli altri, se possono, evitano. Un motivo in più per dire «bravo» a Torregrossa e Spalek. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alberto Armanini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
50
Palermo
49
Hellas Verona
46
Lecce
45
Pescara
45
Benevento
43
Perugia
41
Cittadella
40
Spezia
40
Salernitana
34
Cosenza
34
Ascoli
32
Cremonese
31
Livorno
30
Venezia
28
Foggia
27
Crotone
27
Padova
23
Carpi
22
Benevento - Spezia
2-3
Crotone - Lecce
2-2
Foggia - Cittadella
1-1
Hellas Verona - Ascoli
1-1
Livorno - Salernitana
1-0
Padova - Perugia
0-1
Palermo - Carpi
4-1
Pescara - Cosenza
1-1
Venezia - Cremonese
1-1
Brescia - [ha Riposato]