Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
25 giugno 2018

Sport

Chiudi

28.12.2017

C’è lo spettacolo della Stelvio Gli azzurri a caccia di un podio

BORMIO La coppa del mondo chiude il 2017 con le ultime gare di Bormio e di Lienz. Nella località valtellinese gli uomini jet saranno impegnati sulla massacrante pista Stelvio, oggi in discesa e domani in combinata. Le ragazze, invece, in Tirolo, dovranno misurarsi oggi in uno slalom speciale e domani in un gigante. Il tutto con previsioni meteo che annunciano neve su entrambi i fronti delle Alpi, tanto che a Lienz lo speciale è già stato anticipato rispetto a quella di gigante e a Bormio è stata annullata la seconda prova cronometrata di ieri. Per l’Italia l’attenzione è tutta concentrata sulla Valtellina. Dopo qualche anno di pausa, con la famosa discesa trasferita nella vicina Santa Caterina Valfurva, Bormio e la sua famosa pista Stelvio tornano infatti nel circuito di coppa del mondo. È qui che gli uomini jet azzurri hanno l’ultima chance del 2017 per andare finalmente sul podio. Sinora, infatti, sia nel tecnico gigante che nelle veloci discesa e SuperG, sono state solo le ragazze italiane a raccogliere allori. Gli uomini, invece, sono ancora all’asciutto, anche se i velocisti hanno chiaramente dimostrato di essere più in forma di gigantisti e slalomisti. La pista Stelvio - lunga, difficile e fisicamente molto impegnativa - negli ultimi anni è stata del resto molto amata dagli azzurri. Le tre punte della squadra dei velocisti italiani - gli altoatesini Peter Fill, Christof Innerhofer e Dominik Paris - non a caso vi hanno raccolto successi e podi a ripetizione. Adesso, dunque, si tratta solo di ripetersi e le premesse sono buone, stando almeno alla prima prova cronometrata con Fill miglior tempo, Innerhofer secondo e Paris quinto. L’unica incognita può essere però il tempo con eccessive nevicate che potrebbero ammorbidire il fondo pista e rallentarlo. Sarebbe l’esatto contrario di quel che piace agli azzurri. In ogni caso, è certo che pure a Bormio sarà battaglia vera tra norvegesi e austriaci con gli azzurri ben decisi però a sfruttare pienamente il fattore campo. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Empoli
82
Frosinone
71
Parma
69
Palermo
68
Venezia
66
Bari
64
Cittadella
63
Perugia
60
Foggia
57
Spezia
53
Carpi
52
Salernitana
51
Cremonese
48
Cesena
47
Brescia
47
Pescara
47
Avellino
45
Ascoli
45
Novara
44
Entella
41
Pro Vercelli
40
Ternana
37
Avellino - Spezia
1-0
Brescia - Empoli
0-2
Carpi - Cittadella
1-1
Cremonese - Venezia
5-1
Entella - Frosinone
0-1
Foggia - Salernitana
1-0
Palermo - Cesena
0-0
Parma - Bari
1-0
Perugia - Novara
1-1
Pescara - Ascoli
0-1
Pro Vercelli - Ternana
2-1