23 gennaio 2019

Sport

Chiudi

17.12.2013

Castegnato volta pagina: via Tarana, c'è Piovanelli

Marco Piovanelli, 39 anni: è il nuovo allenatore del Castegnato
Marco Piovanelli, 39 anni: è il nuovo allenatore del Castegnato

Una scommessa al posto di una certezza. Il Castegnato cambia volto: via lo storico tecnico Francesco Tarana, arirva Marco Piovanelli. Una decisione maturata ieri all'ora di pranzo, dopo la settima sconfitta in campionato, la terza consecutiva dei franciacortini, che hanno chiuso l'andata al terz'ultimo posto con 14 punti. Dopo Asola e Brusaporto, fatale a Tarana il «ko» interno nel derby con la Pedrocca: identico punteggio (1-2) ma questa volta senza il finale lieto per uno degli allenatori più vincenti nel panorama provinciale in questi ultimi anni.
PARTITO ALLA GUIDA del Folzano dalla Seconda categoria, Tarana si è ben presto ritrovato a macinare punti e recordo. Con tre promozioni consecutive fino all'Eccellenza e una Coppa Lombardia portata in bacheca bissando il successo nel campionato di Prima. Lo scorso anno la prima esperienza in Eccellenza, conclusa con la salvezza. Un'esperienza arricchita da una semifinale di Coppa Italia. Tanti ricordi lieti spazzati via dalle ultime 10 giornate di campionato, che hanno portato al Castegnato la miseria di 5 punti. L'ultimo successo, strappato per 2-1 nella tana della Grumellese, risale al 6 ottobre.
Poi l'incredibile serie di risultati negativi abbinati a episodi sfortunati: «Siamo stanchi di ricevere i complimenti dagli avversari senza però riuscire a fare punti», le parole di Tarana al termine della gara persa domenica pomeriggio contro la Pedrocca. Ma il suo destino sembrava ormai segnato: «Sono molto dispiaciuto per questo esonero perché a Castegnato mi sono sempre trovato molto bene - spiega l'ex allenatore dei franciacortini -, però per gli allenatori parlano i numeri e i risultati. Non conta quello che si è riusciti a fare in passato se poi per 10 partite non riesci a vincere. Questione di sfortuna e di altri fattori, però ciò che conta sono i risultati e la classifica. Ringrazio tutti i miei collaboratori e tutti i ragazzi che fino alla fine di questa mia esperienza hanno dato il massimo».
AL SUO POSTO in arrivo Marco Piovanelli, bresciano classe 1974 , «enfant prodige» del Brescia di Mircea Lucescu. Col tecnico rumeno una promozione in serie A nel '93-94 prima del grande salto alla Lazio. Una promessa mantenuta solo parzialmente, perché in tanti da Piovanelli si sarebbero attesi di più: «Piovanelli è una scommessa sulla quale puntiamo - spiega il direttore generale Pierluigi Zucchi -. Tarana? Siamo dispiaciuti».
A due anni e mezzo e a pochi chilometri di distanza Piovanelli riprende l'attività di allenatore; nel 2010-2011 era il vice di Paolo Rodolfi nel Rodengo Saiano. Ora deve guidare il Castegnato alla salvezza: «Ringrazio la società che ha avuto fiducia in me - dice il nuovo allenatore -: sono contento: non vedo l'ora di iniziare».
Domenica 26 gennaio 2014 il battesimo di fuoco in casa con il Sarnico.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Alessandro Maffessoli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
37
Brescia
35
Pescara
33
Lecce
31
Hellas Verona
30
Benevento
30
Spezia
27
Cittadella
27
Salernitana
27
Perugia
26
Ascoli
25
Cremonese
23
Venezia
22
Cosenza
20
Carpi
17
Foggia
16
Livorno
15
Padova
15
Crotone
14
Carpi - Foggia
0-2
Cosenza - Ascoli
0-0
Crotone - Cittadella
0-0
Lecce - Benevento
1-1
Padova - Hellas Verona
3-0
Palermo - Salernitana
1-2
Perugia - Brescia
0-2
Pescara - Cremonese
0-0
Spezia - Venezia
1-1
Livorno - [ha Riposato]