22 febbraio 2019

Sport

Chiudi

07.01.2019

Arianna Bianchi in paradiso: ora è campionessa regionale

Grande spettacolo, inseguimenti mozzafiato e una grande gioia bresciana al Trofeo Città disputato a Flero, assegnando anche i titoli regionali giovanili di ciclocross FOTO RODELLALa premiazione di Arianna Bianchi: è la nuova campionessa regionaleUn passaggio della corsa, molto tecnica e altamente selettivaL’arrivo di Daniele CorviIl podio della categoria JunioresI migliori tra gli Under 23Giorgio Peli coil sindaco AlbertiArianna Bianchi al traguardo con le braccia al cielo: grande vittoria
Grande spettacolo, inseguimenti mozzafiato e una grande gioia bresciana al Trofeo Città disputato a Flero, assegnando anche i titoli regionali giovanili di ciclocross FOTO RODELLALa premiazione di Arianna Bianchi: è la nuova campionessa regionaleUn passaggio della corsa, molto tecnica e altamente selettivaL’arrivo di Daniele CorviIl podio della categoria JunioresI migliori tra gli Under 23Giorgio Peli coil sindaco AlbertiArianna Bianchi al traguardo con le braccia al cielo: grande vittoria

È salita sul gradino più alto del podio nella prima edizione del Trofeo Città a Flero, al termine di una esaltante cavalcata solitaria: l’esordiente del primo anno Arianna Bianchi (Velò Montirone) si è laureata a sorpresa campionessa regionale di ciclocross, a pochi chilometri da casa. Prima della partenza, il sindaco Pietro Alberti a nome dell’Amministrazione e degli organizzatori, ha consegnato a Giorgio Peli dell’Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco una realizzazione artistica da consegnare ai figli di Giancarlo Otelli, scomparso da pochi giorni nella sua casa a Valle di Sarezzo. Un minuto di silenzio, in onore di un grande dirigente del ciclismo bresciano, poi si sono disputate le varie batterie, dai master ai giovanissimi G6. I numerosi tifosi accorsi a Flero hanno atteso soprattutto la corsa degli Allievi del primo anno e delle Esordienti del primo anno. IL CAMPIONE regionale Luca Furlan (settimo) tra gli under 15 non è riuscito a centrare il podio per un problema alla ruota anteriore che lo ha costretto a lasciare via libera agli antagonisti: «Peccato perché ci tenevo a vincere a due passi da casa - si è rammaricato -. Purtroppo ho avuto un problema meccanico, non dipendente dalla bici: prima della partenza non abbiamo controllato bene la chiusura della ruota. Cercherò di rifarmi sabato al campionato italiano all’Idroscalo di Milano». L’altra corsa molto attesa non ha tradito le speranze bresciane: Arianna Bianchi, del Velò Montirone, ha dominato le avversarie con un ritmo vertiginoso. Davvero una passerella trionfale per la ragazza di Lograto, spinta da familiari e tifosi verso il successo più importante della sua ancora verdissima carriera. Dopo il circuito di 2.200 metri affrontato tre volte, la neo-campionessa lombarda ha compiuto le ultime pedalate al ritmo del celeberrimo Opernball o ballo delle debuttanti: un arrivo trionfale che ha divertito il pubblico. «Non pensavo di vincere, ma appena partita ho cercato di fare selezione - ha rivelato -: a metà gara mi sono voltata e ho capito che ce la potevo fare. Sono felicissima e dedico il titolo alla mia famiglia, ai miei allenatori e dirigenti». NELLE ALTRE GARE si sono affermati Daniele Flati, Gabri- el Fede, Riccardo Risato, Sara Marenghi, Simone Gambarelli, il bresciano Daniel Antonioli, la bresciana Barbara Musso, Valentina Corvi, Letizia Marzani, Daniele Corvi (campione regionale esordienti primo anno), Milo Marcolli. Buone prove dei bresciani Daniele Tedoldi (terzo), Davide Maccarinelli (quarto), Ivan Belotti (quinto), Andrea Mucetti (settimo), Giuseppe Aquila (quarto), Stefano leali (terzo), Valerio Zanardini (quarto), Giorgia Ruffo Stefanini (settima), Chiara Guerini (quarta), Davide Donati (terzo), Jacopo Braghieri (sesto), Andrea Rumi (quinto), Alberto Castrezzati (quarto), Andrea Donati (nono), Manuel Pedretti (quinto), Giuseppe Di Stasio (nono), Laura Moretti (seconda). Giornata memorabile. E come ha detto Michele Dancelli, ospite d’onore, lo spettacolo è stato fantastico, con il sole primaverile che ha contribuito non poco a scaldare il pubblico. •

Angiolino Massolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Brescia
43
Palermo
42
Benevento
39
Lecce
38
Pescara
38
Hellas Verona
36
Spezia
34
Perugia
32
Salernitana
31
Cittadella
30
Cremonese
27
Cosenza
27
Venezia
26
Ascoli
25
Foggia
21
Livorno
20
Crotone
19
Padova
18
Carpi
18
Ascoli - Salernitana
2-4
Benevento - Cittadella
1-0
Carpi - Perugia
0-1
Cosenza - Cremonese
2-0
Crotone - Pescara
0-2
Lecce - Livorno
3-2
Padova - Foggia
1-1
Palermo - Brescia
1-1
Spezia - Hellas Verona
1-2
Venezia - [ha Riposato]