Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
mercoledì, 13 dicembre 2017

Balestra rompe il ghiaccio
al crepuscolo di stagione

Lorenzo Balestra RODELLA (BATCH)

Ha rotto l’incantesimo alla penultima chiamata l’allievo Lorenzo Balestra (Feralpi Monteclarense): c’è riuscito vincendo la sua prima corsa della stagione a Quinto Vicentino, al termine di una volata ristretta a sei corridori che sono riusciti a sganciarsi dal gruppo in vista del traguardo. E così per il corridore diretto dall’ex dilettante Marcello Bregoli, campione italiano su pista nella corsa a punti, è arrivato un successo inseguito a lungo e maturato a fine stagione.

Quello ottenuto sullo sfondo dei Monti Berici è stato il premio della volontà e della determinazione, qualità che possiede in abbondanza. E soprattutto ieri non è stato preso di mira dalla sfortuna. «Finalmente ho avuto un briciolo di fortuna che mi ha permesso di giocare le mie carte fino in fondo. Rincorrevo la vittoria da tempo e sono felice, e domenica a Corticelle Pieve conto di fare ancora bella figura».

NELLA stessa categoria ma a Carbonate, in provincia di Como, nella prova vinta da Francesco Vergobbi i bresciani Tomas Trainini (Ronco Maurigi Delio Gallina), Federico Chiari (Progetto Ciclismo Rodengo Saiano), Giosuè Epis (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco) si sono classificati nell’ordine dal quarto al sesto posto. Infine l’altro under 16 Walter Calzoni (Vallecamonica) è stato decimo a Sedrina in provincia di Bergamo.

Infine, a Pinarolo Po (Pavia) il campione europeo juniores Michele Gazzoli (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco) ha chiuso sesto a 8” dal vincitore. A.MAS.