Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
13 dicembre 2018

Sport

Chiudi

26.02.2018

Colbrelli, sprint con i migliori In Belgio un podio di prestigio

Sonny Colbrelli sul podio con Groenewegen e Demare
Sonny Colbrelli sul podio con Groenewegen e Demare

Sonny Colbrelli ha il Nord d’Europa cucito addosso: dopo aver chiuso ottavo la Het Nieuwbald sabato, ieri è salito sul terzo gradino del podio alla Kuurne-Bruxelles-Kuurne vinta dall’olandese Dylan Groenewegen su Arnaud Demare. Quando corre in Belgio – sabato e ieri -, e in Olanda, veste i panni del cacciatore e spesso riesce a conquistare selvaggina di rara bellezza e sapore. NEGLI ULTIMI diciannove giorni il «cobra» ha centrato otto top ten, tra le quali spiccano il successo conseguito nella quarta tappa del Dubai Tour, davanti alle frecce più veloci del mondo; il bronzo nella classifica finale della corsa negli Emirati Arabi vinta da Elia Viviani, e naturalmente quello di ieri. Tarantolato come pochi quando si avvicina il finale, come quando Cutrone è di scena nell’area di rigore avversaria, riesce sempre a salire sull’autobus buono, per potersi giocare alcune fiches su banchi di grande prestigio, al cospetto delle ruote più veloci dell’orbe terracqueo. È sempre stato così il «cobra», fin da quando ha iniziato a correre con il Team Vallesabbia: generoso, impetuoso e spesso protagonista. In carriera non ha raccolto molto, in proporzione a quanto seminato, ma è un corridore che piace perché inventa e promuove azioni offensive anche a lunga gittata, dove riesce a tenere ritmo indiavolato per tantissimi chilometri. Alla sua settima stagione da professionista, non ha perso la voglia di dare battaglia. La conferma è giunta puntuale ieri: insieme ai suoi compagni di squadra della Bahrain Merida, è andato in caccia ai fuggitivi belgi Vermot e Vliegen, chiudendo su di loro a poche centinaia di metri dal traguardo. E subito dopo ha dato fuoco alle polveri per cercare di bruciare le speranze degli avversari allo sprint. Non ha vinto, ma è stato terzo dietro Dylan Groenewegen e Arnaud Demare. Come dire che ancora una volta ha centrato una grande prestazione sulle strade del Nord dove si trova a meraviglia. IL VALSABBINO di Casto è contento ma avrebbe potuto raccogliere di più, come tiene a sottolineare al termine della combattutissima corsa di ieri in terra belga. «Nella volata ho sbagliato qualcosa - spiega - . Quando sei in lotta con avversari di grande valore come oggi non puoi commettere nemmeno il più piccolo degli errori. Sono comunque abbastanza soddisfatto, perché la condizione è già buona, e da qui alle prossime gare World Tour non posso che migliorare». Discrete anche le prestazioni offerte da Marco Frapporti (Androni), Alessandro Tonelli e Michael Bresciani dlela Bardiani Csf e Roberto Ferrari (Uae) al Drome Classic a Livron in Francia e all’Abu Dhabi Tour. Frapporti si è piazzato diciannovesimo in terra transalpina, gli altri tre corridori hanno concluso la corsa vinta da Alejandro Valverde. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Angiolino Massolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
29
Lecce
26
Pescara
26
Cittadella
24
Hellas Verona
22
Brescia
21
Benevento
21
Perugia
21
Spezia
20
Salernitana
20
Cremonese
19
Ascoli
19
Venezia
19
Cosenza
14
Crotone
12
Padova
11
Carpi
10
Foggia
9
Livorno
9
Benevento - Hellas Verona
0-1
Cremonese - Cittadella
0-0
Lecce - Perugia
0-0
Livorno - Foggia
3-1
Padova - Palermo
1-3
Pescara - Carpi
2-0
Salernitana - Brescia
Spezia - Cosenza
4-0
Venezia - Ascoli
1-0
Crotone - [ha Riposato]