Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
19 gennaio 2018

Sport

Chiudi

11.12.2017

Cominelli ora ci ha preso gusto Al Giro d’Italia confeziona il tris

La gioia di Cristian Cominelli per il successo al Giro d’Italia
La gioia di Cristian Cominelli per il successo al Giro d’Italia

Angiolino Massolini Terza gara in tre giorni e terzo successo stagionale: il ciclocrossista Cristian Cominelli (Prd Sport) ha vinto la competizione di San Michele Dei Mucchietti in provincia di Modena valida per la quinta e penultima prova del Giro d’Italia. Dopo aver concluso quarto l’8 dicembre e solo sedicesimo il giorno prima a causa della rottura della bicicletta che gli ha fatto perdere quasi tre minuti, l’ex tricolore di mountain bike e ciclocross è tornato alla vittoria in Emilia recuperando alcune posizioni nella classifica generale della corsa rosa: ora è secondo dietro Folcarelli che ha però disputato una gara in più. NELLA CORSA di ieri il corridore di Sellero Novelle ha guadagnato immediatamente la testa già nel giro di lancio, insieme a Nicolas e Lorenzo Samparisi. Il percorso quasi interamente pianeggiante non gli ha consentito di premere sull’acceleratore e solo nel penultimo giro il terzetto si è disunito: è stato Lorenzo Samparisi a gettare la spugna. Nell’ultima tornata tutto lasciava presagire una volata a due per la conquista della vittoria. Ma sul penultimo ostacolo del percorso, Nicolas Samparisi ha sbagliato lasciando via libera al nostro atleta. Risultato? Terzo successo stagionale dopo quelli conquistati a Borgosesia e Ferentino. In terra piemontese aveva dominato gli avversari nella corsa valida per il Trofeo Piemonte-Lombardia, in Ciociaria invece aveva preceduto Folcarelli nella terza tappa del Giro d’Italia. NONOSTANTE abbia affrontato tre gare in tre giorni Cristian Cominelli è stato davvero bravo a pianificare la vittoria al cospetto di un buon gruppo di avversari di valore. Peccato non abbia disputato una prova della corsa rosa e soprattutto peccato per la sfortuna accusata nella corsa di Napoli, dove avrebbe vinto a mani basse. Tuttavia è pur sempre secondo in classifica che non è male. Come d’altronde sottolinea anche lui stesso. «Ci tenevo moltissimo a vincere almeno un’altra tappa del Giro d’Italia. Ci sono riuscito con una condotta di gara tranquilla senza mai rischiare nulla. Sul percorso modenese peraltro sarebbe stato impossibile fare la differenza: percorso piatto, terreno asciutto, pochi ostacoli, giornata fredda ma non troppo mi hanno consigliato di non andare allo sbaraglio per non rischiare altri incidenti come il giorno prima a Gorizia». «Quando Lorenzo Samparisi è andato in crisi - continua Cominelli -ho cercato di tenere alto il ritmo per costringere suo fratello Nicolas a uno sforzo prolungato. Alla fine la tattica mi ha premiato perché su un ostacolo è andato in tilt permettendomi di vincere in perfetta solitudine». Il Giro d’Italia di Ciclocross si concluderà il 23 dicembre con la sesta tappa di Barletta dove ovviamente Cristian Cominelli sarà al via. «Folcarelli è quasi inattaccabile ma vorrei proprio vincere per avvicinarmi il più possibile al leader». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
39
Frosinone
37
Empoli
34
Bari
34
Parma
33
Cremonese
32
Cittadella
32
Spezia
30
Venezia
29
Carpi
29
Pescara
28
Salernitana
26
Avellino
25
Perugia
24
Novara
24
Entella
24
Brescia
23
Cesena
23
Foggia
22
Ternana
21
Ascoli
20
Pro Vercelli
18
Avellino - Ternana
2-1
Brescia - Ascoli
0-1
Carpi - Bari
0-0
Cremonese - Cesena
1-0
Foggia - Frosinone
1-2
Palermo - Salernitana
3-0
Parma - Spezia
0-0
Perugia - Empoli
2-4
Pescara - Venezia
1-0
Pro Vercelli - Cittadella
1-2
Entella - Novara
2-1