Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
16 dicembre 2018

Sport

Chiudi

24.02.2018

Ecco la Coppa San Geo Tutti i grandi nomi alla «classicissima»

Leonardo Bonifazio vincitore un anno fa sul traguardo di Prevalle
Leonardo Bonifazio vincitore un anno fa sul traguardo di Prevalle

Sarà una Coppa San Geo grandi firme quella che si correrà oggi per la novantaquattresima volta, con partenza e arrivo a Prevalle: sono 179 gli iscritti, in rappresentanza di tutti i migliori club italiani, con l’aggiunta di corridori stranieri provenienti da Ukraina, Gran Bretagna, Svizzera, Russia, Polonia, Bielorussia. ASSENTI il primo e secondo dell’anno scorso, ovvero Leonardo Bonifazio e Damiano Cima, i favori del pronostico sono tutti per Andrea Toniatti e Filippo Tagliani, nel 2017 rispettivamente terzo e quarto. I due corridori del Team Colpack e Delio Gallina Colosio Eurofeed sono annunciati in gran forma: Tagliani ha addirittura vinto tre volte in Francia e rappresenta una delle frecce più veloci del club bresciano. Gli avversari in grado di impensierirli non mancano però. Le ventisei formazioni al via annoverano tra le loro fila corridori in grado di siglare prestazioni importanti, e meritano la più ampia considerazione. Tra loro spiccano Kristjan Kumar, Matteo Donegà, Davide Bais, l’ex iridato juniores Sergei Rostovtsev, Simone Zandomeneghi, Raffaele Radice, Francesco Zandri, Alberto Amici, Anton Popov, Byrel Rasmus Iversen, Francesco Castegnaro, Gianmarco Begnoni, Nicolò Rocchi, Alessio Brugna, Gianluca Milani, Giovanni Lonardi,James Davey, Umberto Marengo, Alessio Brugna, Riccardo Verza, Riccardo Lucca, Federico Sartor. Ma sono soltanto alcuni dei concorrenti in grado di porre la loro firma sull’edizione numero novantaquattro della classicissima. LE SQUADRE come anticipato sono ventisei: tra loro le bresciane doc Continental Gavardo Biesse Carrera, Delio Gallina Colosio Eurofeed, Iseo Serrature-Rime-Carnovali e la nuova arrivata presieduta da Imerio Lucchini, la Viris Vigevano L&L. Il percorso è identico a quello dell’anno scorso: 149,200 chilometri in Valsabbia e nell’entroterra morenico del lago di Garda. Gli organizzatori hanno deciso di lasciare invariato il programma dopo il grande successo ottenuto nel 2017. I partenti – massimo consentito 176 -, saranno impegnati su tre circuiti diversi da ripetere rispettivamente tre, quattro e due volte. Le salite di San Giacomo e del Cavallino dovranno essere affrontate sei volte, il Burago due. Quest’ultimo strappo, posto a circa cinque chilometri dall’arrivo, costituirà un vero e proprio trampolino di lancio per i finisseur del gruppo. È un percorso che sicuramente porterà alla ribalta la crema dei concorrenti, perché si presta ad almeno due soluzioni: l’arrivo solitario o di un minuscolo gruppetto. IL PROGRAMMA prevede dalle 9.30 le operazioni di verifica licenze alla Ivar, dove si terrà anche la riunione tecnica. La partenza è fissata per le 12,30, mossieri i fratelli Bertolotti dell’Ivar e il sindaco Amilcare Ziglioli. Sede d’arrivo come un anno fa, l’azienda Delio Gallina che ospiterà anche la sede di giuria e del controllo medico. Due grosse aziende a fianco della corsa per farla diventare sempre più grande. Senza dimenticare le altre decine che affiancano il presidente del Gs Coppa San Geo, Gianni Pozzani and company. •

A.MASS.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
30
Lecce
26
Pescara
26
Cittadella
25
Brescia
24
Hellas Verona
22
Perugia
22
Benevento
21
Spezia
21
Ascoli
20
Salernitana
20
Venezia
19
Cremonese
19
Cosenza
14
Foggia
12
Crotone
12
Padova
11
Livorno
10
Carpi
10
Ascoli - Cittadella
1-1
Brescia - Lecce
Carpi - Salernitana
Cosenza - Benevento
Crotone - Venezia
Foggia - Cremonese
3-1
Hellas Verona - Pescara
Palermo - Livorno
1-1
Perugia - Spezia
1-1
Padova - [ha Riposato]