Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
15 novembre 2018

Sport

Chiudi

03.06.2014

Gazzoli cala il poker nella storia

L'esultanza di Michele Gazzoli, 15 anni: per l'allievo della Otelli quarto successo della stagione. RODELLA
L'esultanza di Michele Gazzoli, 15 anni: per l'allievo della Otelli quarto successo della stagione. RODELLA

Festa bresciana a Fiesse. Michele Gazzoli, 15 anni, di Ospitaletto, domina in volata il Gran Premio San Gottardo per la categoria allievi, corsa centenaria che torna a splendere. Una festa a metà, perché proprio al termine della gara si è verificato un incidente. A 200 metri dal traguardo di via Matteotti, c'è una curva a 90 gradi che il gruppo affronta a forte velocità per preparare lo sprint. Due ciclisti allargano troppo la traiettoria all'esterno e finiscono sul marciapiede a bordo strada, colpendo una spettatrice che batte forte la testa ma rimane cosciente.
LA SIGNORA viene subito sdraiata sulla barella e portata dall'ambulanza all'ospedale di Manerbio in codice giallo. Lieve commozione cerebrale e frattura di un osso del braccio: è la prima diagnosi dei danni riportati dalla spettatrice. Medicati i due atleti coinvolti, insieme al cremonese Campetti, scivolato nel corso dei primi giri: per loro qualche escoriazione e un grosso spavento.
Il Gp San Gottardo è la corsa ciclistica più longeva della provincia con le sue 88 edizioni: nata nel 1909, fino al 2012 è stata riservata ai dilettanti. Quest'anno, meno quantità (nel chilometraggio) ma più qualità (nell'elenco dei 111 allievi partiti, 72 gli arrivati). È la ricetta vincente dell'Unione Sportiva Fiessese, organizzatrice della corsa, che ha anticipato la data della gara di un mese e mezzo rispetto all'anno scorso e ridotto il tracciato di 4 giri.
Sono quindi 23 le tornate percorse di un circuito piatto e lungo 2,2 chilometri. Una distanza da «criterium» come vuole il regolamento in questa parte della stagione. Ma se nel 2013 gli allievi al via erano stati 38, ieri il gruppo era più folto (con società trentine e liguri) e battagliero. Così, al via, sono iniziati gli allunghi, presto rintuzzati.
TRA LE SQUADRE più attive in testa al plotone, anche le bresciane Camignone, Otelli, Mazzano, Rodengo Saiano, Feralpi (in avanscoperta con Assolini, Temponi e Turrini), Vallecamonica e Ronco Maurigi (all'attacco con Peli, Consolati, Caiati e Furlan). Quando mancano due tornate alla fine ci prova un terzetto bresciano: Vezzola, Marchina e Baronchelli, raggiunti al suono della campana da Gazzoli, diretto da Saverio Resinelli. La freccia della Otelli prova l'assolo, poi si rialza, affronta l'ultima curva in seconda posizione e stacca la concorrenza sulla fettuccia bianca, a partire da Casal, secondo, e Sacchi, terzo.
«Sono più che contento - esulta il bresciano, al quarto centro stagionale -. La gara è stata tirata sin dall'inizio: gli avversari hanno provato a isolarmi. I miei compagni mi hanno protetto e poi ci ho pensato io. La dedica è per mio fratello e mia sorella: entrambi si sono sposati il 2 giugno».
Tra i bresciani quarto Bombelli (Otelli), davanti ad Amboni. Furlan, Pastorelli e Cesaro chiudono la top ten.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Luca Regonaschi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
24
Pescara
22
Salernitana
20
Cittadella
19
Lecce
19
Brescia
18
Hellas Verona
18
Benevento
17
Perugia
17
Cremonese
15
Ascoli
15
Spezia
13
Venezia
12
Crotone
12
Padova
11
Cosenza
8
Foggia
7
Carpi
7
Livorno
5
Ascoli - Padova
2-3
Brescia - Hellas Verona
4-2
Carpi - Benevento
2-2
Cittadella - Venezia
3-2
Cosenza - Lecce
2-3
Cremonese - Livorno
1-0
Palermo - Pescara
3-0
Perugia - Crotone
2-1
Salernitana - Spezia
1-0
Foggia - [ha Riposato]