Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
18 giugno 2018

Sport

Chiudi

25.02.2018

«Le mie lacrime di gioia E sogno il salto tra i prof»

Il podio delle premiazioni per la Coppa San Geo FOTO RODELLA
Il podio delle premiazioni per la Coppa San Geo FOTO RODELLA

Filippo Tagliani questa volta non riesce a trattenere le lacrime: trecento metri dopo l’arrivo viene sommerso da compagni di squadra, tifosi, amici, sportivi. «Sono lacrime di gioia – dice -. Sapevo di stare bene e ci tenevo moltissimo a vincere in casa. Un conto però è sperarlo, un altro riuscirci. Ringrazio tutta la squadra che è stata meravigliosa: voglio condividere questo successo con tutti e naturalmente la dedico anche alla mia famiglia». Questo è un successo che sa tanto di promozione...«La mia famiglia gestisce la Trattoria le Trote e mi permette di fare questa attività. Spero di avere l’opportunità di compiere il salto tra i professionisti, giusto per non avere alcun rammarico: vorrei quantomeno provare». A pochi metri Gino Ferri se lo coccola con gli occhi. Procuratore, inserito molto bene all’estero, pare sia in trattativa con qualche club per aprirgli le porte del paradiso. E poco distante nonno Emilio Ottolini regala un sorriso-pianto da urlo: non ce la faceva più a rimanere impassibile. Questa è una vittoria che vale e lo sottolinea anche il Ct della nazionale dilettanti Marino Amadori. Chissà non si ricordi anche di Filippo Tagliani al momento delle convocazioni azzurre per la Coppi & Bartali in programma dal 22 al 25 marzo: «È ancora presto per fare i nomi. Sicuramente lo seguirò con attenzione». Il post-gara della Delio Gallina Colosio Eurofeed è composto ma nel contempo entusiasmante. Lontano da occhi indiscreti è tempo di brindare con lo champagne, una delle mille e mille etichette della cantina di Delio Gallina. In sede di presentazione della squadra il giorno prima al Sullivan il patron aveva detto di non aver messo nel frigorifero nemmeno una bottiglia, ma il suo braccio destro Silvano Malnati l’ha fatto, ed è stato uno spettacolo vedere tutto lo staff festeggiare. E Delio Gallina, emozionato come non mai, si è messo in disparte, come se non volesse disturbare i protagonisti della grande giornata: «Sono felice per i ragazzi. Sapevano che tenevo moltissimo a questa corsa: quando l’abbiamo nel 2010 a Soprazocco con Marco Zanotti è stato bello, ma oggi lo è di più perché Filippo Tagliani ha vinto davanti a casa mia». L’ultima parola a Gianni Pozzani: «E’ andato tutto benissimo: devo ringraziare Ivar, Delio Gallina, il sindaco Amilcare Ziglioli e tutte le aziende che ancora una volta sono state al nostro fianco. Ma un grazie va anche a tutti i volontari dislocati sul percorso, numerosi dei quali alpini». •

A.MASS.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Empoli
82
Frosinone
71
Parma
69
Palermo
68
Venezia
66
Bari
64
Cittadella
63
Perugia
60
Foggia
57
Spezia
53
Carpi
52
Salernitana
51
Cremonese
48
Cesena
47
Brescia
47
Pescara
47
Avellino
45
Ascoli
45
Novara
44
Entella
41
Pro Vercelli
40
Ternana
37
Avellino - Spezia
1-0
Brescia - Empoli
0-2
Carpi - Cittadella
1-1
Cremonese - Venezia
5-1
Entella - Frosinone
0-1
Foggia - Salernitana
1-0
Palermo - Cesena
0-0
Parma - Bari
1-0
Perugia - Novara
1-1
Pescara - Ascoli
0-1
Pro Vercelli - Ternana
2-1