Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
17 dicembre 2018

Sport

Chiudi

03.06.2017

Pinazzi esulta a Fiesse e beffa la Otelli

Mattia Pinazzi tra Giosuè Epis e Gianluca Cordioli sul podio della corsa di Fiesse FOTO PIANETA GIOVANIMattia Pinazzi lascia il segno a Fiesse: il parmense ha vinto il Gp San Gottardo in volata FOTO PIANETA GIOVANI
Mattia Pinazzi tra Giosuè Epis e Gianluca Cordioli sul podio della corsa di Fiesse FOTO PIANETA GIOVANIMattia Pinazzi lascia il segno a Fiesse: il parmense ha vinto il Gp San Gottardo in volata FOTO PIANETA GIOVANI

La corsa più longeva della nostra provincia va al parmense Mattia Pinazzi: la 91esima edizione del Gran Premio San Gottardo si è risolta in volata come era nelle previsioni e l'ex campione italiano della categoria esordienti non si è lasciato sfuggire l'occasione di inserire il proprio nome nel prestigioso albo d'oro della competizione organizzata dall'Unione sportiva fiessese.

La corsa riservata alla categoria degli allievi è stata una battaglia a colpi di pedale lunga 50 chilometri, tutti piatti. Impossibile quindi evadere dal plotone, soprattutto quando così tante squadre vogliono giocarsi il successo allo sprint. Come la Aspiratori Otelli, che aveva iscritto 19 corridori e, a cinquemila metri dal termine, ha lanciato il suo treno composto ancora da una decina di unità, ma che poi si è dovuta accontentare dei due gradini meno nobili del podio. Il secondo per Giosuè Epis e il terzo per l'ultimo uomo del treno Otelli, Gianluca Cordioli.

UNA DELUSIONE per la compagine di Sarezzo: Pinazzi, infatti, è stato davvero bravo a prendere la ruota posteriore di Epis e a non mollarla più sino ai meno cento metri dalla linea bianca, quando è riuscito nel sorpasso vincente. Ed è così arrivata la seconda vittoria stagionale per il campione tricolore della categoria esordienti del primo anno (titolo che vinse a Darfo Boario Terme nel 2014). Il 16enne di Colorno (in provincia di Parma) è così l'ultimo protagonista della gara nata nel 1909 come il Giro d'Italia. «Per tutta la corsa sono rimasto al coperto grazie ai miei compagni di squadra - ha raccontato Pinazzi durante le premiazioni - poi ho approfittato del grande lavoro della Otelli per agganciarmi e lanciare il mio sprint. Sono davvero soddisfatto e dedico questo successo alla mia famiglia e a tutta la Sc Torrile».

Pinazzi ha indovinato la strategia giusta, l'unica possibile in una gara velocissima (media oltre i 40 orari), corsa sotto il sole e lungo un circuito brevissimo disegnato nel centro di Fiesse. 2,2 km è la distanza di ciascuno dei 23 giri completati.

NON CI SONO STATI attacchi degni di questo nome, ma moltissimi allunghi che hanno avuto vita davvero breve e contribuito a rendere sfiancante la gara. I primi a tentare la fortuna sono stati Giuseppe Perino e Tomas Trainini: il passo è stato perciò sostenuto sin da subito. Poi ci hanno provato, tra gli altri, Fabio Maioli, Matteo Tosoni in più di una occasione, Michele Zucchetti, Emanuele Boselli, Andrea Bollini e Loris Ferrari. A 20 chilometri dal traguardo, il ritmo è calato leggermente per due tornate poi è tornato a crescere in vista della volata. La Feralpi ha cercato di anticipare lo sprint con Lorenzo Balestra (a quattro giri dal termine) e poi con il campione bresciano Alessio Bonelli, ma l'inseguimento di Ronco Maurigi e Otelli ha portato il plotone compatto sul rettilineo finale. Qui Pinazzi ha fatto saltare i piani delle compagini bresciane e tolto a Epis la soddisfazione del primo successo stagionale. Quinta piazza per Trainini, sesta per Federico Chiari, decima per Perino. In undicesima e dodicesima posizione la coppia della Mazzano con Daniel Zanetti e Lorenzo Ottolini. Continua così la storia del Gp San Gottardo, iniziata più di cent'anni fa e ancora gloriosa grazie all'impegno dei volontari dell'Us Fiessese.

Luca Regonaschi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
30
Brescia
27
Lecce
26
Pescara
26
Cittadella
25
Hellas Verona
22
Benevento
22
Perugia
22
Spezia
21
Venezia
20
Ascoli
20
Salernitana
20
Cremonese
19
Cosenza
15
Crotone
13
Carpi
13
Foggia
12
Padova
11
Livorno
10
Ascoli - Cittadella
1-1
Brescia - Lecce
2-1
Carpi - Salernitana
3-2
Cosenza - Benevento
0-0
Crotone - Venezia
1-1
Foggia - Cremonese
3-1
Hellas Verona - Pescara
Palermo - Livorno
1-1
Perugia - Spezia
1-1
Padova - [ha Riposato]