Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
18 giugno 2018

Sport

Chiudi

05.03.2018

Tirreno-Adriatico, tris di speranze

Sonny Colbrelli: il corridore valsabbino ha 27 anni
Sonny Colbrelli: il corridore valsabbino ha 27 anni

Nella corsa dei due mari, per pianificare l’assalto alla Milano-Sanremo in programma il 17 marzo, Sonny Colbrelli (Bahrain Merida), Jakub Mareczko (Wilier Triestina Selle Italia), Simone Ponzi (Nippo Fantini), saranno al via della Tirreno-Adriatico che scatterà il 7 marzo da Lido di Camaiore per concludersi il 13 a San Benedetto del Tronto. I nostri tre corridori sono reduci da alcuni appuntamenti agonistici nei quali non sono riusciti a brillare. Adesso però guardano avanti e sono pronti a preparare uno degli eventi più prestigiosi del mondo. SONNY COLBRELLI dopo aver disputato il Gp Larciano è rimasto in Toscana per allenarsi. «Nelle ultime corse disputate ho fatto il pieno di fango, pioggia e quant’altro. Avverto qualche colpo di tosse, ma niente di grave. Sono convinto di poter essere protagonista alla corsa a tappe che precede la Milano-Sanremo. Ho visto le altimetrie e credo di poter lottare per il successo di giornata almeno un paio di volte. So in partenza che non sarà facile, perché gli avversari di qualità non mancheranno, ma se voglio arrivare al top alla classicissima dei fiori, devo giocoforza misurarmi con alcuni dei big del ciclismo mondiale». La vittoria ottenuta nella quarta tappa del Dubai Tour ha certificato la sua crescita internazionale. «Ma per rimanere in alto occorre tornare ai vertici con continuità: il massimo sarebbe arrivare alla Sanremo con un altro successo in saccoccia. La mia condizione attuale? Sono all’ottanta per cento». Jakub Mareczko dopo aver disputato il Giro di Turchia senza acuti è tornato a casa per leccarsi le ferite: dopo aver corso a Dubai ha partecipato alla manifestazione turca, passando dal caldo al freddo, con il risultato di ritrovarsi con le gambe vuote. «Adesso sto sicuramente meglio. Mi sto riprendendo, e la Tirreno-Adriatico dovrebbe consentirmi di riaffacciarmi ai primi posti delle classifiche di giornata». Due vittorie al Sharyah Tour, un quindicesimo posto nella seconda tappa del Dubai Tour e poi è scomparso dalla scena. «Sono però pronto a rientrarci. Al momento credo di essere al 70 per cento della condizione ma sono sicuro di migliorare nei prossimi giorni. L’obiettivo? Vincere una tappa o comunque lottare fino all’ultimo per ottenerla. La squadra si attende molto da me e non voglio deludere le attese». CHI INVECE sta faticosamente cercando di tornare a buoni livelli è Simone Ponzi. La doppia frattura alla clavicola sinistra nel 2017 lo ha costretto a lungo ai box. «Non deve essere una scusante però. Ho delle responsabilità nei confronti del mio team e intendo assolverle al meglio». Alla Tirreno-Adriatico il più bravo dei bresciani è stato Roberto Visentini, primo nel 1983 e secondo dietro Tommy Primm e il compagno di squadra Erich Maechler l’anno dopo. Bresciabici in quegli anni era un punto di riferimento del ciclismo mondiale. Adesso sta cercando una collocazione importante e confida nelle qualità del «Cobra» e di Kuba. •

Angiolino Massolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Empoli
82
Frosinone
71
Parma
69
Palermo
68
Venezia
66
Bari
64
Cittadella
63
Perugia
60
Foggia
57
Spezia
53
Carpi
52
Salernitana
51
Cremonese
48
Cesena
47
Brescia
47
Pescara
47
Avellino
45
Ascoli
45
Novara
44
Entella
41
Pro Vercelli
40
Ternana
37
Avellino - Spezia
1-0
Brescia - Empoli
0-2
Carpi - Cittadella
1-1
Cremonese - Venezia
5-1
Entella - Frosinone
0-1
Foggia - Salernitana
1-0
Palermo - Cesena
0-0
Parma - Bari
1-0
Perugia - Novara
1-1
Pescara - Ascoli
0-1
Pro Vercelli - Ternana
2-1