Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
20 novembre 2017

Sport

Chiudi

05.11.2017

Zanotti spezza il digiuno in Cina
La grande gioia dopo due anni

Marco Zanotti sul traguardo della penultima tappa del Tour of Hainan dove è tornato alla vittoria
Marco Zanotti sul traguardo della penultima tappa del Tour of Hainan dove è tornato alla vittoria

È finalmente tornato alla vittoria dopo due anni esatti: Marco Zanotti (Monkey Town) ha vinto la nona e penultima tappa del Tour of Hainan in Cina, frazione terminata nella località di Lingshui, davanti al connazionale Marco Maronese e a Emils Liepins. In classifica generale il professionista di Manerba è adesso salito al terzo posto a 7” dal leader Jacopo Mosca. Tra il primo della classe e Zanotti figura ancora Benjamin Prodes distanziato di 3” con 4” sul nostro corridore. Per vincere questa corsa a tappe il velocista manerbese dovrà inventarsi qualcosa di molto speciale nella tappa di oggi, tipo una fuga in odore di traguardo per racimolare quei pochissimi secondi che lo proietterebbero al vertice. Evento difficile ma che sulla carta potrebbe pure materializzarsi. Per Zanotti sarebbe davvero un gran bel colpo al tramonto di una stagione che purtroppo non l’ha visto protagonista come in altre annate più sfortunate. Anche se vincesse la tappa odierna guadagnerebbe solo 4” nei confronti del leader compagno di squadra di Jakub Mareczko e gli consentirebbe soltanto di scalare un’altra posizione.

INTANTO PUÒ ARCHIVIARE questa giornata con grande soddisfazione perché era dal 4 novembre 2015 quando trionfò nella quinta tappa del Tour of Taihu Lake sempre in Cina che non assaporava la gioia della vittoria.

Da quel giorno l’aveva sfiorata solamente il 15 aprile 2016 quando si classificò secondo nel Tour du Loit-et-Cher in Francia dove vinse però la classifica a punti. Poi buio pesto: nemmeno un podio di giornata. Piazzamenti tra i primi dieci li ha ottenuti ma non è mai entrato in zona medaglia. Qualsiasi altro corridore dal passato giovanile vincente, comprese San Geo e due tappe del Giro d’Italia, avrebbe scelto un’altra strada. Invece ha insistito negli allenamenti, si è impegnato sempre di più e ieri ha finalmente riprovato la gioia della vittoria.

Proprio il giorno precedente al successo su queste colonne era stata evidenziata la sua scarsa partecipazione alle corse: essendo tesserato per una formazione Continental riesce a correre tra i professionisti soltanto quando gli organizzatori la invitano. Altrimenti è costretto a misurarsi con le proprie forze in estenuanti allenamenti. Risultato? Per essere competitivo quando riesce a gareggiare in una corsa a tappe ha bisogno di qualche giorno per raggiungere il ritmo giusto per avere qualche speranza di successo. Infatti la sua forma al Tour of Hainan è lievitata con il passare dei giorni e ora può davvero mettere nel mirino quantomeno il podio finale se non il successo. Anche se oggi cercherà in tutti i modi di provare a vincere la sua prima corsa a tappe.

«HO IL DOVERE - dice Zanotti - di tentare il tutto per tutto. Ho una minima possibilità di spuntarla ma cercherò di sfruttarla fino all’ultimo metro di corsa. Non voglio avere alcun tipo di rammarico. So di aver di fronte un corridore in gran forma sorretto da un’autentica corazzata ma anch’io sto bene e adesso pedalo a mille. Anche i compagni di squadra stanno bene e confido anche in un pizzico di buona sorte. Sono in netto crescendo di forma e lo conferma il piazzamento ottenuto nella tappa più dura dove ho provato sensazioni straordinarie, che non avvertivo da tempo».

Oggi nona e ultima con partenza sempre da Wuzhishau e arrivo a Lingshui dopo 197,400 chilometri: lo stesso chilometraggio di ieri. Da superare dopo una quarantina di chilometri due Gpm posti a 141 e 204 metri di altitudine.

Angiolino Massolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Bari
26
Parma
26
Palermo
25
Frosinone
25
Venezia
25
Empoli
24
Cremonese
22
Salernitana
22
Pescara
20
Carpi
20
Avellino
19
Perugia
18
Cittadella
18
Novara
18
Brescia
18
Foggia
18
Spezia
17
Pro Vercelli
16
Entella
16
Ternana
15
Cesena
14
Ascoli
13
Brescia - Spezia
1-1
Empoli - Cesena
5-3
Foggia - Ternana
1-1
Frosinone - Avellino
1-1
Novara - Bari
1-2
Palermo - Cittadella
Parma - Ascoli
4-0
Perugia - Carpi
5-0
Pescara - Pro Vercelli
3-1
Salernitana - Cremonese
1-1
Entella - Venezia
0-0