Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 giugno 2018

Sport

Chiudi

26.02.2018

E gli hockeisti della Russia non sfilano

Hockey, Znarok in trionfo
Hockey, Znarok in trionfo

Vincitrice del torneo di hockey ai Giochi olimpici di PyeongChang, la squadra di hockey russa ha cantato il proprio inno nazionale durante la cerimonia di premiazione al Gangneung hockey centre. Anche alcuni sostenitori della Russia hanno intonato l’inno dagli spalti. Gli stessi giocatori - che hanno vinto il secondo oro per i russi dopo quello della pattinatrice Alina Zagitova - hanno poi deciso di non partecipare alla cerimonia di chiusura delle Olimpiadi nella quale avrebbero dovuto sfilare sotto la bandiera olimpica. Il comitato esecutivo del Cio, infatti, ha deciso di non ripristinare i diritti della Russia fino a quando non saranno stati controllati tutti i test antidoping dei Giochi del 2018. La squadra russa di hockey è stata protagonista di una grande rimonta contro i tedeschi nella finalissima del torneo. Chiuso il primo tempo in vantaggio 1-0, nella seconda frazione è stata raggiunta sull’1-1. Il terzo tempo è stato ricco di emozioni e colpi di scena: i russi si sono portati in vantaggio 2-1 prima che i tedeschi riuscissero a ribaltare il risultato in tre minuti. È stato il prologo ad un incredibile finale nel quale la Russia, con un uomo in meno e con il portiere-giocatore, ha pareggiato quando mancavano 55 secondi al fischio finale. Nell’overtime, infine, la rete decisiva del ventenne Kirill Kaprizov.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Empoli
82
Frosinone
71
Parma
69
Palermo
68
Venezia
66
Bari
64
Cittadella
63
Perugia
60
Foggia
57
Spezia
53
Carpi
52
Salernitana
51
Cremonese
48
Cesena
47
Brescia
47
Pescara
47
Avellino
45
Ascoli
45
Novara
44
Entella
41
Pro Vercelli
40
Ternana
37
Avellino - Spezia
1-0
Brescia - Empoli
0-2
Carpi - Cittadella
1-1
Cremonese - Venezia
5-1
Entella - Frosinone
0-1
Foggia - Salernitana
1-0
Palermo - Cesena
0-0
Parma - Bari
1-0
Perugia - Novara
1-1
Pescara - Ascoli
0-1
Pro Vercelli - Ternana
2-1