Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
14 dicembre 2018

Sport

Chiudi

19.11.2010

E per la partita spareggio c'è l'incognita Diamanti


 E per la partita spareggio<BR>c'&#232; l'incognita Diamanti
E per la partita spareggio<BR>c'&#232; l'incognita Diamanti

Qualche cambio era nell'ordine delle cose: dopo una sconfitta (la sesta nelle ultime 8 partite), per uno scontro-salvezza (quasi uno spareggio). Alla fine rischia di essere una mezza rivoluzione: al di là di strategie e ballottaggi vari, ci sono i malanni più o meno di stagione. Diamanti ha un febbrone, Arcari tosse e maldigola; Berardi è acciaccato come Filippini.
Si preannunciano 5-6 cambi. Si volta pagina, pur mantenendo il 4-3-2-1, per ritrovare una vittoria che manca ormai da due mesi. Determinanti, mai come stavolta, diventano gli ultimi allenamenti che porteranno il Brescia alla sfida con il Cagliari. Prove tecniche previste a Coccaglio, come sempre, a porte rigorosamente chiuse.
Il nodo da sciogliere per il tecnico Beppe Iachini è di quelli importanti e riguarda Alessandro Diamanti. Alino ha la febbre da 4 giorni, ce l'aveva a Coverciano e se l'è tenuta pure a Klagenfurt. Ne ha parlato con lo staff medico azzurro, minimizzando il problema: un'infezione intestinale che l'ha debilitato, ha condizionato la sua prima volta con la maglia dell'Italia nell'amichevole finita 1-1 con la Romania, e l'ha costretto a passare una notte di inferno.
PiÙ DELL'EMOZIONE potè il virus. «Diamanti è stato birichino, doveva dirmelo, ma lo capisco», ha commentato il commissario tecnico Cesare Prandelli. Ieri però c'era poca scelta: impossibile tornare in campo, meglio restare a letto e cercare di recuperare energie in vista della partita di domenica scorsa.
Se Diamanti (corteggiato sul mercato da Inter e Wolfsburg) non si riprende, il suo posto sarà preso ancora una volta da Kone. Il gemello del destino di Alino: pure lui al rientro dalla nazionale (greca), pure lui sceso in campo per un tempo, dovrebbe giocare trequartista alle spalle di Caracciolo, con Eder e Possanzini a contendersi l'altra maglia in attacco. Qualora Diamanti recuperasse, Konè entrerebbe in concorrenza con le due punte esterne, con ottime possibilità di risultare comunque titolare.
A CENTROCAMPO stavolta non dovrebbero esserci dubbi: squalificato Hetemaj, spazio al terzetto Vass-Cordova-Baiocco. Budel, salvo sorprese, torna in panchina. Le alternative sono ridotte al lumicino, visto che Filippini (ultimamente relegato in tribuna) non è al meglio per un affaticamento all'adduttore sinistro.
La difesa, in questo albero di Natale tattico, dovrebbe restare a 4. Ma rispetto alla trasferta di Bologna cambiano gli esterni: Berardi (non al top) e Dallamano paiono destinati alla panchina; rilancio probabile per Zambelli e Daprela. E in porta sta per tornare Sereni. Il polpaccio è guarito.
L'ex numero uno del Torino poteva essere schierato già una settimana fa a Bologna, ma in casa biancazzurra si era preferito non rischiare per evitare ricadute considerato anche l'ottimo momento di Arcari, che adesso lamenta i postumi di un malanno influenzale e ieri ha lavorato in palestra.

Gian Paolo Laffranchi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
29
Lecce
26
Pescara
26
Cittadella
24
Hellas Verona
22
Brescia
21
Benevento
21
Perugia
21
Spezia
20
Salernitana
20
Cremonese
19
Ascoli
19
Venezia
19
Cosenza
14
Crotone
12
Padova
11
Carpi
10
Foggia
9
Livorno
9
Benevento - Hellas Verona
0-1
Cremonese - Cittadella
0-0
Lecce - Perugia
0-0
Livorno - Foggia
3-1
Padova - Palermo
1-3
Pescara - Carpi
2-0
Salernitana - Brescia
Spezia - Cosenza
4-0
Venezia - Ascoli
1-0
Crotone - [ha Riposato]