23 gennaio 2019

Sport

Chiudi

24.02.2014

Ezio Bertuzzo si è «fermato» Era il bomber amato da tutti

Ezio Bertuzzo ai tempi del Brescia: l'attaccante aveva 61 anni
Ezio Bertuzzo ai tempi del Brescia: l'attaccante aveva 61 anni

Il Brescia è in lutto. Ieri sera, stroncato da un brutto male, è scomparso Ezio Bertuzzo. Aveva 61 anni. Lascia un bel ricordo in chi ha avuto modo di conoscerlo e di vederlo giocare. Qui come a Bergamo.
Originario di Settimo, ma residente a San Mauro, aveva iniziato nelle giovanili del Torino. Poi il passaggio al Canelli e all'Astimacobi, sempre in serie D.
Attaccante promettente, abituato a tenere i calzettoni abbassati, entrava di forza nelle aree avversarie, sfruttando la sua solidità.
NEL 1972, all'età di 20 anni, è stato tesserato dal Brescia, dove è rimasto fino al '75, realizzando 25 gol in 80 gare. A farlo esordire in B è stato l'allenatore Giuliano Piovanelli, di Scandicci, in provincia di Firenze, promosso dalla Primavera. Il debutto a Como, il 5 novembre. Risultato: 1-1. Gol iniziale di Frigerio e replica di Damonti. Tra i compagni: il portiere Ernesto Galli, Gasparini, Cagni, Inselvini e Guerini. Il primo gol (inutile) lo ha segnato a Taranto. Il secondo (e ultimo) di quella stagione è servito a sbloccare il punteggio contro il Varese, al Rigamonti, e a trascinare la squadra alla vittoria (col raddoppio di Egidio Salvi). Salvezza raggiunta all'ultima giornata, con l'1-1 di Mantova, e Renato Gei in panchina.
L'esplosione di Bertuzzo è avvenuta nel '73-74, grazie a Gei e al suo sostituto, Berto Pinardi. Capocannoniere della squadra con 12 reti, sostenuto dai centrocampisti Bellotto, Franzon e Jacolino. Il cammino di squadra si è svolto nell'anonimato, con un piazzamento di media classifica. Stesso discorso l'anno dopo, ancora con Pinardi. Bottino: 11 gol. Al suo fianco «Spillo» Altobelli, appena giunto da Latina.
EZIO, richiesto da molte società, è stato ceduto dal Brescia al Bologna, in serie A. Pesaola, il Petisso, lo ha inserito subito, al Dall'Ara, col Torino. E la punta ha siglato il gol della vittoria, conquistando immediatamente il pubblico emiliano. Ma è rimasto l'unico guizzo dell'intero campionato '75-76.
Successivamente Bertuzzo ha indossato le maglie di Cesena, Atalanta e Crotone. Chiusa la carriera tra i dilettanti, si è trasferito a Bassano del Grappa, città di origine dei suoi genitori, e ha allenato i giovani.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sergio Zanca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
37
Brescia
35
Pescara
33
Lecce
31
Hellas Verona
30
Benevento
30
Spezia
27
Cittadella
27
Salernitana
27
Perugia
26
Ascoli
25
Cremonese
23
Venezia
22
Cosenza
20
Carpi
17
Foggia
16
Livorno
15
Padova
15
Crotone
14
Carpi - Foggia
0-2
Cosenza - Ascoli
0-0
Crotone - Cittadella
0-0
Lecce - Benevento
1-1
Padova - Hellas Verona
3-0
Palermo - Salernitana
1-2
Perugia - Brescia
0-2
Pescara - Cremonese
0-0
Spezia - Venezia
1-1
Livorno - [ha Riposato]