Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
23 giugno 2018

Sport

Chiudi

06.03.2018

Il Brescia fa ritorno
in Umbria per rimanere
ad alta velocità

Ernesto Torregrossa, 25 anni, e Andrea Caracciolo, 36: sono i goleador del Brescia.
A Perugia formaranno la coppia d’attacco: in due hanno siglato 18 reti  FOTOLIVE
Ernesto Torregrossa, 25 anni, e Andrea Caracciolo, 36: sono i goleador del Brescia. A Perugia formaranno la coppia d’attacco: in due hanno siglato 18 reti FOTOLIVE

Vincenzo Corbetta Ora che le strade sono di nuovo praticabili e le temperature rialzate, anche se si battono ancora i denti per il freddo, il Brescia a Perugia (ore 18) vuole continuare a viaggiare ad alta velocità. È necessario tenere questi ritmi per non sprecare quel tesoretto di 10 punti in 4 partite che ha permesso di abbandonare la zona play-out. E invertire una tendenza che vuole il «Curi» stregato: 2 sole vittorie in 17 precedenti, l’ultima 32 anni fa ai tempi di Toni Pasinato e della promozione in A (in gol il mediano Chierici). Anche la statistica reclama la sua parte. LE ULTIME USCITE a Perugia sono state un disastro: 0-1 nel 2014-15 con Ivo Iaconi, addirittura 0-4 nel 2015-16 ai tempi del primo Boscaglia, 2-3 la scorsa stagione con Cristian Brocchi alla guida. I biancazzurri, in questo momento, hanno 2 lunghezze di vantaggio sulel 2 quint’ultime: il Novara, avversario nel posticipo di lunedì prossimo, e sul Cesena, che alle 18,30 è impegnato nel recupero interno contro la Pro Vercelli. La situazione resta delicata, ma c’è più di un motivo per guardare con ottimismo al prosieguo del campionato. Innanzitutto la condizione fisica, palesemente migliorata rispetto all’andata. Il rinvio delle partite con Perugia ed Entella ha permesso a Boscaglia di rifinire ancora lo stato di forma della squadra. Che ora corre, arriva per prima sui palloni, vince i contrasti, non si dà mai per vinta. E si fa scivolare addosso gli episodi negativi. Ora quando prende gol, che sia un pari preso in contropiede in casa (l’1-1 Parma) o uno svantaggio in uno stadio infuocato (Foggia). Il segnale del cambiamento fu chiaro soprattutto a Vercelli, quello 0-0 pieno di rimpianti (il rigore fallito da Bisoli) ma ottenuto in condizioni ambientali difficilissime. La squadra seppe ribattere colpo su colpo e stringere i denti nei momenti di difficoltà. Prima della pausa natalizia sarebbe finita con una debacle. Rispetto a una settimana fa torna Caracciolo, che non aveva affrontato il primo viaggio a Perugia per un guaio fisico. L’Airone è un ex: 22 presenze e 2 reti nel 2002-2003. Continua a mancare Gastaldello, che si trascina la squalifica presa dopo l’ammonizione a Foggia per proteste. BOSCAGLIA dovrebbe schierare il 4-4-2 con Minelli (24 anni ieri) tra i pali; Coppolaro e Curcio terzini, Somma e Meccariello (o Lancini) nel cuore della difesa; Spalek ed Embalo sulle corsie laterali (ma ci sono anche Bisoli e Furlan in caso dik necessità), Tonali (favorito su Ndoj) e Martinelli a centrocampo; Torregrossa e Caracciolo in attacco. L’alternativa è un 4-2-3-1: invariate la retroguardia e la mediana, la punta più avanzata sarebbe Caracciolo, con Torregrossa alle spalle e il duo Embalo-Furlan sulle ali. Più che il modulo e gli interpreti, al solito conteranno la determinazione con cui si affronta un avversario difficile, reduce dal 3-1 sul campo della regina Frosinone e imbottito di ex: in campo dal primo minuto il portiere Leali e lo spauracchio Mustacchio, 3 gol al Brescia nelle ultime 3 uscite con Pro Vercelli e Perugia. Diamanti sarà in panchinese Volta, che ai biancazzurri ha già segnato ai tempi del Vicenza e del Cesena. Un motivo in più per insistere con l’alta velocità. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Vincenzo Corbetta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Empoli
82
Frosinone
71
Parma
69
Palermo
68
Venezia
66
Bari
64
Cittadella
63
Perugia
60
Foggia
57
Spezia
53
Carpi
52
Salernitana
51
Cremonese
48
Cesena
47
Brescia
47
Pescara
47
Avellino
45
Ascoli
45
Novara
44
Entella
41
Pro Vercelli
40
Ternana
37
Avellino - Spezia
1-0
Brescia - Empoli
0-2
Carpi - Cittadella
1-1
Cremonese - Venezia
5-1
Entella - Frosinone
0-1
Foggia - Salernitana
1-0
Palermo - Cesena
0-0
Parma - Bari
1-0
Perugia - Novara
1-1
Pescara - Ascoli
0-1
Pro Vercelli - Ternana
2-1