Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
26 luglio 2016

Sport

Chiudi

13.07.2012

Il Carpenedolo trasloca e diventa Montichiari

Un'amichevole della scorsa stagione tra Montichiari e Carpenedolo: è stato l'ultimo derby
Un'amichevole della scorsa stagione tra Montichiari e Carpenedolo: è stato l'ultimo derby
  • Aumenta
  • Diminuisci
  • Stampa
  • Invia
  • Commenta

Da Carpenedolo a Montichiari con furore. La società rossonera cambia sede e denominazione ma non la sostanza, presentandosi ai nastri di partenza del prossimo campionato di serie D sotto il nuovo nome di Fc Atletico Montichiari. Dal «Mundial '82» al «Romeo Menti». Tempio che ora passerà sotto la cura dell'ormai ex Carpenedolo, società che avrà a carico anche l'invidiabile struttura di Montichiarello. UN TRASLOCO in piena regola reso possibile grazie all'accordo tra la società rossonera e l'amministrazione comunale di Montichiari. «Il mio ringraziamento va al sindaco Elena Zanola e al suo vice Gianantonio Rosa - ha esordito il presidente rossonero Maurizio Viola -. Con loro abbiamo subito trovato l'intesa per siglare questo accordo». Contatti sviluppatisi nell'arco dell'ultima settimana. «Sì - ha confermato il patron -. I primi abboccamenti li abbiamo avuti il 5 luglio. Poi nei giorni successivi abbiamo gettato le basi e trovato il modo di far funzionare questo progetto che mi riempie di orgoglio». Lo sfratto della vecchia Ac Montichiari dagli impianti comunali ha di fatto spianato la strada a questo progetto. «Ho parlato subito col sindaco: voleva che il calcio a Montichiari potesse continuare. La nostra risposta non si è fatta attendere». Il sindaco Elena Zanola è stata tra i primi a «benedire» questa nuova unione. «Siamo molto soddisfatti di questa operazione - ha spiegato -: il presidente Viola è un nostro concittadino. Saprà lavorare al meglio per il bene della società e per il nome di questo paese. Si tratta di persone serie che hanno a cuore la continuità del calcio qui a Montichiari, prima squadra e settore giovanile. La storia rossoblu non finirà dopo 84 anni, perchè noi - ha spiegato il sindaco con una punta di orgoglio - ci stiamo avviando verso l'85esimo compleanno». Una via a sé stante rispetto a chi parlava di fusioni con la società rossoblu. «Non ho mai parlato di fusioni - ha confermato il presidente del neonato Fc Atletico Montichiari -: con l'Ac Montichiari non ho nulla a che vedere. Ora imposteremo la nuova stagione». GIÀ CONFERMATI il direttore sportivo Marco Bosio, e il direttore generale Luca Macobatti, che dovrebbe divenire nuovo vice presidente. L'Atletico Montichiari e il presidente Viola potranno inoltre contare su alcuni sostenitori e sponsor storici, quali Luciano e Claudio Daeda, Tiziano Chiarini e Paolo Mazza. Tutte figure che hanno deciso di sposare il nuovo progetto della società, nel quale è stato inserito anche il settore giovanile, in fase di potenziamento e in crescita grazie anche al progetto «Parma Football School» guidato da Marco Marchi. Perché, come ricordato dallo stesso presidente rossonero «Il settore giovanile è il futuro di ogni società». Riguardo la prima squadra il presidente sembra già avere le idee molto chiare. «Dovremo sciogliere il nodo dell'allenatore ma Marco Torresani resta in pole-position. L'obiettivo che ci prefiggiamo sin da ora è quello di disputare un campionato dignitoso, combattendo contro la crisi e puntando un occhio al bilancio. La promessa che mi sento di fare all'amministrazione comunale è che lavoreremo in modo serio ad ogni livello». E a far da contorno a questa nuova creatura una nota di colore: il rossonero delle maglie dell'ex Carpenedolo potrebbe presto essere sostituito dal rossoblu, storici colori del comune di Montichiari. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alessandro Maffessoli
Suggerimenti

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Cagliari
83
Crotone
82
Trapani
73
Pescara
72
Cesena
68
Bari
68
Spezia
66
Novara
65
Entella
64
Perugia
55
Brescia
54
Ternana
53
Vicenza
49
Avellino
49
Ascoli
47
Latina
46
Pro Vercelli
46
Salernitana
45
Virtus Lanciano
44
Livorno
42
Modena
42
Como
33
Avellino - Cesena
1-2
Bari - Trapani
1-2
Crotone - Entella
1-0
Livorno - Virtus Lanciano
2-2
Novara - Modena
4-0
Pescara - Latina
1-1
Pro Vercelli - Cagliari
1-2
Salernitana - Como
1-0
Spezia - Ascoli
0-0
Ternana - Brescia
3-2
Vicenza - Perugia
0-0

Facebook

Twitter