Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
15 dicembre 2018

Sport

Chiudi

28.08.2010

Ma la «prima» in serie A è stata spesso un flop


 Ma la &#171;prima&#187; in serie A<BR>&#232; stata spesso un flop
Ma la &#171;prima&#187; in serie A<BR>&#232; stata spesso un flop

A Parma per spezzare una tradizione dura a morire. È da 43 anni che, in serie A, il Brescia non riesce a imporsi nella giornata inaugurale. L'ultima volta risale il 24 settembre 1967, con il 2-1 al Cagliari di Gigi Riva. Una doppietta di Bruno Mazzia rese inutile il gol di Boninsegna. I protagonisti furono Brotto, Casati, Giampietro Vitali, Rizzolini, Mangili, Frezza, Egidio Salvi, D'Alessi, Nardoni, Mazzia e Gilardoni. In panchina: Azeglio Vicini.
Il bilancio dei debutti nella massima serie è molto negativo. I biancazzurri hanno perso 12 delle 22 gare inaugurali. Appena 5 i successi, nessuno in trasferta, e altrettanti i pari.
LE ALTRE vittorie. Il 20 settembre 1931, contro l'Alessandria, finì 1-0 con gol decisivo dell'ex milanista Rocco Ranelli.
Il 10 settembre 1933 altro 1-0, contro la Roma in cui giocavano Andrea Gadaldi, un difensore di Leno, appena ceduto ai giallorossi della capitale), Pasolini (di Orzinuovi, altro ex), Ferraris IV, Costantino, Guaita e «Fuffo» Bernardini. Rete di Erminio Reggiani, ala purosangue. Pasolini, espulso, rimediò due turni di squalifica.
Il 22 settembre 1935 l'1-0 contro l'Ambrosiana Inter con Ceresoli (tra i pali), Demaria, Vincenzi e il mitico Pepp Meazza. Questi ultimi due si fecero cacciare, e al 60' Angelo Schiavetta, di Casale Monferrato, firmò il break. In campo, tra gli altri, il portiere Peruchetti e il mediano Ugo Locatelli.
Il 5 settembre 1965 la compagine di Renato Gei superò il Catania per 4-1. Segnarono De Paoli (doppietta), Maestri, Egidio Salvi e Facchin. Formazione: Brotto, Fumagalli, Vasini, Rizzolini, Mangili, Ottavio Bianchi, Salvi, Beretta, De Paoli, Maestri e Massimo Giacomini. Dopo il 2-1 sopra citato, contro il Cagliari, il digiuno.
L'esordio nel girone unico avvenne il 6 ottobre '29, all'Arena di Milano. L'ungherese Imre Schoffer schierò Trivellini, Gadaldi, Pasolini, Berardo Frisoni, Scaltriti, Morselli, Giuliani, Moretti, Prosperi, Braga e Barbieri. La gara terminò 4-1 per i rossoneri, allenati dall'austriaco Engelbert Koenig. Aprì il bresciano Carlo Barbieri, ma i padroni di casa ribaltarono il punteggio, grazie alla doppietta di Tansini, ai gol di Ranelli e Sternisa.
GLI SCIVOLONI più rovinosi nella giornata d'avvio: lo 0-4 di Alessandria del 28 settembre 1930 e lo 0-4 del settembre '46, a Marassi, con il Genoa dell'inglese William Garbutt (doppietta dell'argentino Verdeal, reti di Vitali e Dalla Torre). In casa 6 dei 12 ko.
Negli ultimi 10 anni la prima ha riservato dolori. Il 1 ottobre 2000, il giorno del debutto di Carletto Mazzone (ma il tecnico era squalificato, e dovette lasciare la panchina a Leonardo Menichini) e di Roby Baggio, finì con una sconfitta: 2-4 a Udine, in un campo trasformato in piscina per un acquazzone. Bisoli e Diana rimediarono ai gol di Sosa e Iaquinta. Ma nel finale Gargo e Muzzi operarono l'allungo decisivo. Il 26 agosto 2001 finì 2-2 con il Milan di Terim. Tare illuse tutti con una doppietta, poi Brocchi e Shevchenko su rigore salvarono i rossoneri.
Il 15 settembre 2002 il Piacenza mise in ginocchio gli uomini di Carletto Mazzone. Bachini sbloccò con un fendente da lontano. Il colombiano Montano e un ex, Hubner, con un capolavoro, capovolsero il punteggio. E ancora: il 31 agosto 2003 1-1 con il Chievo di Del Neri (Lanna e penalty di Antonio Filippini); il 19 settembre 2004 sconfitta interna contro la Juventus di Capello (0-3: Nedved, Trezeguet e Ibrahimovic, al primo gol italiano).

Sergio Zanca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
29
Lecce
26
Pescara
26
Cittadella
24
Hellas Verona
22
Brescia
21
Benevento
21
Perugia
21
Spezia
20
Salernitana
20
Cremonese
19
Ascoli
19
Venezia
19
Cosenza
14
Crotone
12
Padova
11
Carpi
10
Foggia
9
Livorno
9
Benevento - Hellas Verona
0-1
Cremonese - Cittadella
0-0
Lecce - Perugia
0-0
Livorno - Foggia
3-1
Padova - Palermo
1-3
Pescara - Carpi
2-0
Salernitana - Brescia
Spezia - Cosenza
4-0
Venezia - Ascoli
1-0
Crotone - [ha Riposato]