23 gennaio 2019

Sport

Chiudi

04.06.2010

Mareco-gol ora è tra i «fedelissimi»: 200 gare come Emanuele Filippini


 Victor Hugo Mareco, 26 anni: è al Brescia da nove stagioni
Victor Hugo Mareco, 26 anni: è al Brescia da nove stagioni

A Cittadella, nello stadio dove l'anno scorso aveva raggiunto quota 150, Mareco ha tagliato il traguardo delle 200 presenze con la maglia del Brescia. E ha festeggiato segnando il gol della vittoria, la prima conquistata in trasferta nei play-off dai biancazzurri.
In pochi giorni il difensore è passato dalla polvere della tribuna di Padova all'altare del «Tombolato». Escluso domenica da Beppe Iachini, che mercoledì lo ha rilanciato: «Noi siamo dei professionisti - ha commentato Mareco-, e dobbiamo accettare le scelte dell'allenatore. La risposta migliore possiamo darla sul campo. È da nove anni che sono a Brescia, e ci tengo in modo particolare a rendermi utile, per conquistare la serie A».
Arrivato in Italia dal Paraguay all'età di 17 anni, scoperto da Gianluca Nani, il difensore è stato aggregato alla Primavera. Carletto Mazzone lo ha notato, convocandolo per il ritiro di Vipiteno dell'estate 2002 con la squadra maggiore. Il debutto, qualche mese dopo (5 ottobre), allo stadio «Granillo», contro la Reggina di Lino Mutti. Finì 2-2, reti di Appiah e Roberto Baggio su rigore. Fu il giorno in cui il Brescia schierò la formazione col maggior numero di stranieri di tutti i tempi: otto. Gli unici italiani: Petruzzi, Guana e il Codino.
Seppure introverso e di poche parole, a Brescia Mareco si è integrato bene. Le offerte per un trasferimento non sono mancate (nell'estate 2006 si fece ad esempio avanti il Livorno), ma alla fine ha sempre scelto di rimanere. Adesso sta disputando il nono campionato consecutivo nelle file del Brescia. E se qualcuno sostiene che ormai ha fatto il suo tempo, e dovrebbe cambiare aria, il difensore ribatte che pensa solo al prossimo obiettivo: staccare il biglietto-promozione, per tornare sui palcoscenici di maggiore prestigio.
CON 200 PRESENZE Mareco ha agganciato Emanuele Filippini, entrando nel gruppetto dei fedelissimi, guidato da Stefano Bonometti (422), davanti a Egidio Salvi (401). E' inoltre lo straniero numero 1: precede Gilberto Martinez (178) e Marius Stankevicius (159).
Sette i gol realizzati in totale. Ha rotto il ghiaccio il 20 marzo 2005, al «Bentegodi», arbitro Collina, battendo Marchegiani del Chievo. Poi i tre del 2005-06, contro Avellino, Crotone e Cesena; uno nel 2007-08 (col Pisa, al «Rigamonti») e uno nel successivo (con l'Empoli, il più bello, con una splendida girata al volo). A Cittadella è scattato sulla punizione a spiovere di Baiocco, facendosi largo nel ribollire dell'area di rigore, e deviando di testa alle spalle del portiere dei veneti Pierobon.
Come numero di maglia Mareco ha sempre indossato il 16. Tre le espulsioni rimediate: due nel corso del 2005-06, l'anno iniziato da Maran, mercoledì in tribuna al «Tombolato», e concluso da Zeman (l'arbitro Girardi lo ha cacciato nella gara con la Ternana, e Tombolini in quella col Verona), l'ultima nello scorso campionato (a Piacenza, ancora con Girardi).
Mercoledì è stato ammonito per una rude entrata: «Negli spareggi bisogna lottare su ogni pallone, e ringhiare sul muso degli avversari - ha detto il difensore -. Lo stile e la bravura nel palleggio non bastano». A Cittadella ha spezzato tutti i tentativi dei veneti, e costruito le basi per l'ingresso nella finale.
Sergio Zanca

Sergio Zanca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
37
Brescia
35
Pescara
33
Lecce
31
Hellas Verona
30
Benevento
30
Spezia
27
Cittadella
27
Salernitana
27
Perugia
26
Ascoli
25
Cremonese
23
Venezia
22
Cosenza
20
Carpi
17
Foggia
16
Livorno
15
Padova
15
Crotone
14
Carpi - Foggia
0-2
Cosenza - Ascoli
0-0
Crotone - Cittadella
0-0
Lecce - Benevento
1-1
Padova - Hellas Verona
3-0
Palermo - Salernitana
1-2
Perugia - Brescia
0-2
Pescara - Cremonese
0-0
Spezia - Venezia
1-1
Livorno - [ha Riposato]