Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
10 dicembre 2018

Sport

Chiudi

08.10.2018

Marquez rompe il tabù Batte Dovizioso in volata e vince in Thailandia

Marc Marquez ha vinto anche in Thailandia
Marc Marquez ha vinto anche in Thailandia

Dopo aver subito la velocità della Ducati e la maestria di guida di Andrea Dovizioso nel finale di gara, stavolta Marc Marquez spezza il tabù e riesce a vincere allo sprint il primo Gran Premio di Thailandia della MotoGP. Un risultato che permette al già campione in carica di presentarsi al Motegi con il titolo in tasca, visto che alla fine del Gran premio del Giappone gli basterà stare davanti al forlivese per portarselo a casa con i suoi 77 punti di vantaggio. È stata una gara bellissima, tirata nel finale con i due che si sono scambiati la prima posizione curva dopo curva. Alle loro spalle la bella notizia è la rinnovata competitività della Movistar Yamaha, con Maverick Vinales che è partito piano per conservare le gomme e prova ad attaccare nel finale, superando il compagno di squadra Valentino Rossi, alla fine quarto. La M1 piazza la moto del team Tech 3 di Joahnn Zarco in quinta posizione, davanti alla Suzuki di Alex Rins. Cal Crutchlow dopo un buon inizio con la sua LCR Honda scivola al settimo posto, con le ultime tre piazze della Top10 monopolizzate dalle Ducati di Alvaro Bautista (Nieto team), Danilo Petrucci e Jack Miller (Pramac Racing). Undicesimo Andrea Iannone con l’altra Suzuki; Dani Pedrosa è caduto mentre era dietro ai primi quattro. La gara: al quarto giro Rossi si porta al comando superando Marquez che poco dopo è passato da Dovizioso. Quarto è Crutchlow davanti alla Yamaha di Vinales. All’8° il «Dottore» viene superato dal forlivese della Ducati e dal portacolori della Honda Hrc. I primi tre prendono vantaggio sulla Honda LCR di Crutchlow, seguito da Vinales, Pedrosa, Rins e Zarco. A nove giri dal termine in quarta posizione c’è la Movistar Yamaha di Vinales, Pedrosa e Rins passano Crutchlow. La tornata successiva finisce nella ghiaia la gara di Pedrosa. A sette, attacco e sorpasso di Vinales al compagno di squadra Rossi per prendersi la terza piazza. A quattro giri dalla fine Marquez prova l’attacco in staccata a Dovizioso, ma deve ridare la posizione alla Ducati. Battaglia serrata con lo spagnolo che prova e con il forlivese che incrocia e si riporta davanti. Ultimo giro con Dovizioso davanti a Marquez e Vinales. La gara si conclude allo sprint con Marquez che ha la meglio sul Dovi; Vinales precede Rossi. In classifica il pilota di Cervera guida con 271 punti contro i 194 di Dovizioso. «Dottore» terzo con 172 mentre il compagno di team insegue a 146.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Palermo
29
Lecce
26
Pescara
26
Cittadella
24
Hellas Verona
22
Brescia
21
Benevento
21
Perugia
21
Spezia
20
Salernitana
20
Cremonese
19
Ascoli
19
Venezia
19
Cosenza
14
Crotone
12
Padova
11
Carpi
10
Foggia
9
Livorno
9
Benevento - Hellas Verona
0-1
Cremonese - Cittadella
0-0
Lecce - Perugia
0-0
Livorno - Foggia
3-1
Padova - Palermo
1-3
Pescara - Carpi
2-0
Salernitana - Brescia
Spezia - Cosenza
4-0
Venezia - Ascoli
1-0
Crotone - [ha Riposato]